Il ALH 84001 ( ALH 84001 ) è un meteorite di origine marziana che ha creato grandi polemiche a causa della scoperta di prove che suggeriscono la possibile esistenza di vita unicellulare sul pianeta Marte.

Storia

ALH 84001 è un diogenite rosa intenso di 1.931  kg , che è stato scoperto il 27 dicembre del 1984 da una spedizione della Smithsonian americana in Antartide . Il suo nome deriva da Allan Hills, la zona dell’Antartide dove è stato trovato, e la data. E ‘uno dei 57 meteoriti provenienti da Marte trovati fino al 2008. 2

Si stima che ALH 84001 formata su Marte 4,5 miliardi di anni fa e che, ricca di anidride carbonica, acqua allo stato liquido fuoriuscito all’interno circa 3600 milioni di anni fa. Marte è stato colpito da un meteorite circa 16 milioni di anni fa, che ha spodestato ALH 84001 fuori del pianeta e, dopo aver vagato nello spazio esterno è venuto sulla terra circa 13.000 anni fa.Il meteorite contiene l’ isotopo dell’azoto-15 in molto simili a quelle che si trovano nell’atmosfera di Marte e sconosciuto in altre parti dei quantitativi sistema solare analizzati.

Polemica su prove di vita extraterrestre 

Sulla base dello studio di un simile alle formazioni all’interno batteriche, il 7 agosto del 1996 la NASA ha annunciato marzoche una possibile forma primitiva di vita microscopica può essere stata presente su Marte più di tre miliardi di anni fa, ma il 16 gennaio nel 1998 sulla rivista rivista Science ha pubblicato un articolo in cui questa possibilità è stata contrastata con elementi di prova forniti dalla Scripps Institution di Oceanografia presso l’Università della California: non vi era chiara evidenza di contaminazione del ghiaccio antartico che circonda il meteorite. La polemica è ancora aperta.

Alcune prove per 

  • L’analisi di molti altri meteoriti trovati in Antartide non fossili batterica fornisce la prova, molecole organiche e altri composti di origine biologica, come con l’ALH 84001.
  • Sono stati trovati idrocarburi policiclici aromatici all’interno del meteorite a livelli molto più alti rispetto a quelli che non hanno mai trovato prima in Antartide, mentre la sua assenza nella crosta del meteorite suggeriscono che questi composti sono non a causa della contaminazione del ghiaccio circostante .
  • Esistono forme di vita simili a quelle che si trovano sulla Terra, chiamati nanobatteri .

Alcune prove contro

  • Ci Aminoacidi nel meteorite in molto basso, ma simili alle circostanti livelli di ghiaccio. L’analisi del carbonio-14 sembrano per puntare a più di un episodio di contaminazione.