CategorySETI

Earth Similarity Index

La somiglianza Index terra , IST (ESI inglese, Terra Index Somiglianza ) è una misura della similarità di un oggetto planetario con il terra . 2 Il suo intervallo è compreso tra 0 e 1, dove 1 è il valore di riferimento della Terra. L’IST è stato progettato per catalogare esopianeta potenzialmente abitabile, ma può anche essere applicato a satelliti naturali e altri oggetti. Per stimare la “Terra somiglianza Index” di un corpo planetario , è necessario per conoscere il suo raggio , la densità , la velocità di fuga e la temperatura superficiale . 3 4 Questi parametri sono usualmente calcolate sulla base di una o più variabili note. Ad esempio, per ottenere la temperatura superficiale sono considerati l’ irraggiamento , riscaldamento maree, albedo , insolazione e riscaldamento serra pianeta. Altrimenti, la temperatura di equilibrio planetario o dedotto da altri parametri.

Un exoplanet ad elevata IST (cioè, con valori compresi tra 0,8 e 1) è probabile che sia rocciosa e che ha una temperatura superficiale moderata.

L’IST non è una misura di abitabilità , anche se a causa del suo riferimento alla Terra, alcune delle sue funzioni assomigliano tali misure. Sia la ESI (TSI) e l’analisi della zona abitabile hanno in comune l’uso della temperatura superficiale funzione principale e il suo rapporto con la Terra.

Secondo per la TSI, non altri pianeti o lune nel sistema solare per mantenere uno stretto rapporto con il nostro pianeta (il corridore è Venere con 0,78 IST). Al contrario, abbiamo trovato esopianeti IST valori più vicino alla Terra. Tra coloro che sono già stati ufficialmente confermati, che ha registrato un più elevato TSI sono Kepler-438b (0,88) e Kepler-296E (0,85). Tuttavia, i metodi utilizzati attualmente nella ricerca di esopianeti sono in prevalenza indiretta (cioè, non per osservazione diretta , ma studiando la stella ospite), così ci sono un gran numero di oggetti planetari cui esistenza è stata rilevata ma ancora essi sono in attesa di conferma. Essi comprendono alcuni candidati che, per dimostrare la loro presenza, trarrebbero vantaggio da IST valori ancora più elevati (ad esempio, KOI-4878,01 con un indice di similarità di 0.98). 5 In aggiunta, diversi candidati exomoons che hanno più di 0,85 IST (HD 222.582 bm, KOI 375,01 m, KOI KOI–422,01 m 2933,01 m). 1

Il 4 novembre 2013, un gruppo di astronomi ha riferito utilizzando i dati della missione Keplero , che potrebbe essere fino a 40 000 milioni di pianeti della Via Lattea, le dimensioni della Terra in orbita un simile al sole stelle e le nane rosse in la sua zona abitabile. 6 7 11 000 milioni di loro potrebbero orbitano tipo G stelle come il sole , quindi è improbabile che sono ancorato da marea (cioè, senza cicli giorno-notte) o sono esposti a intensi propri razzi di nane rosse . 8 Secondo gli esperti, il più vicino sarebbe quello di soli 12 anni luce dalla Terra. 6 7 Questi esopianeti sono potenziali candidati per analoghi terrestri o exotierras .

Sferica Telescope apertura 100 metro

Il sferica telescopio di 100 metro di apertura ( VELOCE ) ( cinese : 五百米口径球面射电望远镜 ) o Tianyan (in cinese :天眼: 天眼 ) è un radiotelescopio situato in una conca naturale di Da Wo Dang (in cinese :五百米口径球面射电望远镜: 大窝凼洼地 ) nella contea di Pingtang provincia di Guizhou , sud-ovest della Cina . 2

La costruzione del progetto è iniziato nel VELOCE ( 2011 ), (6 anni) e ha raggiunto la sua prima luce il 25 settembre, come da 2016 (0 anni). E ‘attualmente in fase di test e messa in servizio. E ‘più grande la seconda del mondo dopo radiotelescopio russo RATAN-600 , che ha una bassa densità di riempimento apertura. 3 4 Il budget è stato di 700 milioni di yuan 5 (circa 110 milioni di dollari ) e il costo finale è stato di 1 200 milioni di yuan 6 (circa 180 milioni di dollari ).

Storia

Il telescopio è stato proposto la prima volta nel 1994. Il progetto è stato approvato nel luglio 2007 dalla sviluppo e la riforma della Commissione (NDRC). 7 Il 26 dicembre 2008 cerimonia di fondazione ha avuto luogo presso il cantiere. 8 La costruzione è iniziata nel marzo 2011 e è stata completata nel 2016. 5 9 9mese di ottobre per la sua costruzione ha dovuto spostare di circa 10 000 cinesi che vivono nella zona, per evitare interferenze. 11

Panoramica

FAST ha pannelli triangolari 4450 ed è simile nel design a il radiotelescopio di Arecibo , utilizzando una depressione naturale ( carsica ) per fornire il supporto per il piatto del telescopio. Come suggerisce il nome, ha un diametro di 500 metri. Diversamente Arecibo, che ha una curvatura sferica fisso (e quindi un complesso sistema di alimentazione per contrastare l’ aberrazione sferica ), FAST utilizza una superficie attiva che regola continuamente per creare una parabola allineata con la direzione desiderata del cielo . FAST è una misura efficace del piatto 300 m (paragonabile al diametro effettivo di 300 m per le osservazioni Arecibo nella Zenith ). FAST è in grado di coprire il cielo entro 40 ° da zenit (rispetto alla gamma di 20 ° di Arecibo). La sua gamma di frequenza di lavoro è di 70 MHz a 3,0 GHz , con una precisione di 4 secondi d’arco. 4 dicembre 7 ricevitore travi 19 è costruito dal CSIRO , nell’ambito della collaborazione ACAMAR tra l’ Accademia australiana delle Scienze e l’ Accademia Cinese delle Scienze. 13

Il sito della depressione carsica è grande abbastanza per ospitare il telescopio 500 metri e sufficiente a permettere un angolo di 40 ° dalla zenit profonda. La fornitura cabina leggero sospesa a 140 m sopra il riflettore, è guidato da cavi e servomeccanismi e robot parallelo come sistema di regolazione secondario per movimento ad alta precisione.

Lo scienziato capo del progetto è Nan Rendong (cinese: 南仁东 ), un ricercatore con il cinese Astronomico Nazionale , parte della Accademia Cinese delle Scienze . 10

Riferimenti

  1. Torna alla cima↑ Margaret Harris (27 gennaio 2009). “La Cina costruisce super-dimensioni radiotelescopio – physicsworld.com” . physicsworld.com . Estratto 20 Ottobre 2015 .
  2. Torna a inizio pagina↑ “中国”天眼”能不能发现外星人?” [Può cinese Tianyan trovare gli alieni?] . XINHUANET.com. 22 febbraio 2016.
  3. Torna alla cima↑ “La Cina inizia a costruire il più grande radiotelescopio del mondo” . New Scientist . 8 giugno 2011 . Richiamato il 19 ottobre 2015 .
  4. ↑ Vai a:un b Nan, Rendong. “Progetto FAST – Cinquecento metri” (PDF) . Richiamato il 19 ottobre 2015 .
  5. ↑ Vai a:un b Darren rapida (16 giugno 2011). “Costruire la Cina il più grande radiotelescopio del mondo” . Gizmag . Richiamato 13 agosto, 2012 .
  6. Torna alla cima↑ “più grande radiotelescopio del mondo inizia le operazioni in Cina” . El País . Estratto 30 SETTEMBRE 2016 .
  7. ↑ Vai a:un b Jin, CJ; Nan, RD; Gan, HQ (2007). “Il telescopio FAST e il suo possibile contributo di alta precisione astrometria” (PDF) . International Astronomical Union 248 . doi : 10,1017 / S1743921308018978 . Richiamato il 19 ottobre 2015 .
  8. Torna a inizio pagina↑ ‘中国科学院·贵州省共建国家重大科技基础设施500米口径球面射电望远镜(FAST)项目奠基” . Guizhou quotidiano. 27 Dicembre 2008 . Estratto 28 Dicembre 2008 .
  9. ↑ Vai a:un b Rendong Nan, Li Di, Chengjin Jin, Wang Qiming, Lichun Zhu, Wenbai Zhu, Zhang Haiyan, Youling Yue, Qian Lei (20 maggio 2011). “(FAST) del progetto Il Cinque-cento-Meter Apertura sferica Radio Telescope”. International Journal di Fisica Moderna . Richiamato il 19 ottobre 2015 .
  10. ↑ Vai a:un b McKirdy, Euan (12 ottobre 2015). “La Cina guarda alle stelle con la creazione del più grande radiotelescopio del mondo” . CNN News . Richiamato il 19 ottobre 2015 .
  11. Torna alla cima↑ Aljazeera. “La Cina per trasferirsi per far posto a 10.000 enorme telescopio” . Estratto 1 ottobre 2016 .
  12. Torna a inizio pagina↑ “Sistemi ricevitore” . VELOCE pagina . Nazionale Osservatori Astronomici, Accademia Cinese delle Scienze . Estratto 28 giugno, 2014 .
  13. Torna a inizio pagina↑ Strom, Marcus (6 maggio 2016). “La tecnologia CSIRO di essere al centro del più grande radiotelescopio del mondo in Cina” . Sydney Morning Herald (Fairfax Media) . Estratto 7 Maggio 2016 .

sonda Bracewell

Una sonda Bracewell è un concetto ipotetica per una sonda spaziale interstellare autonomo fornito con il preciso scopo di comunicare con una o più alieni civiltà. È stato proposto dal Ronald N. Bracewell in un articolo 1960, 1 in alternativa alla comunicazione radio tra civiltà interstellari ampiamente separati.

Descrizione

Una sonda Bracewell sarebbe stata costruita come una sonda spaziale interstellare robotica con un alto livello di intelligenza artificiale , e tutte le informazioni utili che costruisce la civiltà potrebbe desiderare di comunicare con un’altra cultura. Questa sonda potrebbe cercare civiltà tecnologiche o, in alternativa, potrebbe monitorare i pianeti in cui vi è la possibilità della comparsa di civiltà tecnologiche, e potrebbe contattare queste distanze “corte” (rispetto alle distanze interstellari tra mondi abitati) una volta la civiltà scoperto soddisfa i criteri pre – contatto stabilito. Avrebbe annunciato la sua presenza, conversare con e presumibilmente comunicare la cultura ha contattato i risultati del loro incontro al loro luogo di origine. In sostanza, tali sonde agiscono come un rappresentante locale autonoma della sua civiltà madre e fungono da punto di contatto tra le due culture coinvolte.

Dal momento che una sonda Bracewell in grado di comunicare molto più velocemente, su brevi distanze, e per lunghi periodi di tempo, potrebbe comunicare con culture aliene in modo più efficiente di quello che potrebbe essere raggiunto sono lo scambio di messaggi radio. Lo svantaggio di questa opzione è di tali sonde non potevano comunicare tutto ciò che non era nelle loro banche dati, né i tuoi criteri o le politiche di contatto potrebbe essere facilmente aggiornato per la loro “base”.

Mentre una sonda Bracewell non deve essere un sonda von Neumann , i due concetti sono compatibili, e di auto – replicanti dispositivo come von Neumann proposto notevolmente accelerare la ricerca di civiltà extraterrestri di questo.

E ‘anche possibile che un tale sonda (o sistema sonda se viene avviata come sonda autoreplicante) può durare più a lungo la civiltà che ha creato e lanciato.

Ci sono alcuni sforzi sviluppati nell’ambito del progetto SETA e SETV per la prova di visite al nostro sistema solare da tali sonde, e transmitar per attivare loro o se giacciono dormienti nello spazio locale. Le variazioni nei tempi di ritardo degli echi di trasmissioni radio, conosciuti come echi di lungo ritardo , o LDE (acronimo in inglese: lungo ritardata Echo) anche sono stati interpretati come prova dell’esistenza di tali sonde.

È stato suggerito che il 1991 VG , uno scopo particolare vicino alla Terra , è candidato ad essere una sonda Bracewell inviato da una civiltà extraterrestre. 2

esempi immaginari

  • Nel romanzo Le fontane del Paradiso di Arthur C. Clarke sonda extraterrestre Stellaplano è un esempio di una sonda Bracewell. Nel racconto The Sentinel di Clark adattato per il cinema nel film 2001: Odissea nello spazio , il ‘Monolith’ sembra di essere una sonda Bracewell sulla luna per garantire che solo una civiltà capace di volo spaziale potrebbe scoprire.
  • Alien Planet è una speciale 94 – trasmissione minuto a lungo Discovery Channel nel 2005 circa due sonde robotiche, costruita a livello internazionale, e la sua nave madre, la ricerca di vita extraterrestre su un pianeta immaginario nota come Darwin IV.
  • Nella puntata di Star Trek: The Next Generation chiamato The Inner Light una sonda Bracewell trasmette alla mente il capitano Picard i dettagli di una civiltà estinta.
  • Anche in Star Trek , nel film Star Trek IV: The Journey Home , si avvicina alla Terra una sonda civiltà non identificato Bracewell, questo allora minaccia il pianeta, allora non è possibile comunicare con una megattera .
  • Una contatti sonda aliena la stazione spaziale Babylon 5 in Episodio Un giorno, nella corsa per la terza stagione. La sonda è una sonda Bracewell , chiedendo una serie di domande e offrendo nuove tecnologie, medicine e conoscenze scientifiche in premio per rispondere alle domande fatte. Tuttavia, se la sonda riceve le risposte corrette e -comprobando il livello di avanzamento tecnologico della civiltà contactada- sonda esplodere con una potenza di 500 megatoni , eliminando il pianeta o installazione di questa civiltà. Questo lo rende parecidad una sonda di berserker .
  • Le sonde Bracewell nel RPG fase Eclipse infettare un piantati intelligenze artificiali creati dall’umanità con un mortale virus informatico . 3

Vedi anche

  • sonda interstellare

Riferimenti

  • Questo lavoro contiene una traduzione derivata dalla sonda Bracewell di Wikipedia in lingua inglese, in particolare da questa versione , pubblicata da loro editori sotto la GNU Free Documentation License e la Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported .
  1. Torna alla cima↑ Bracewell, RN (1960). “Superior comunicazioni Comunità galattici”. Nature 186 (4726): 670-671. Bibcode : 1960Natur.186..670B . doi : 10.1038 / 186670a0 . ristampato in AG Cameron, ed. (1963). Comunicazione Interstellar . New York: WA Benjamin . pp. 243-248.
  2. Torna alla cima↑ acciaio, D. (1995). “SETA e il 1991 VG”. L’Osservatorio 115 : 78-83. Bibcode : 1995Obs … 115 … 78S .
  3. Torna a inizio pagina↑ Eclipse Phase Core Rulebook . Catalyst gioco Labs . pp. 352-353. ISBN  978-1-934857-16-8 .
  • Bracewell, RN (1960). “Superior comunicazioni Comunità galattici”. Nature 186 (4726): 670-671. Bibcode : 1960Natur.186..670B . doi : 10.1038 / 186670a0 . Ristampato in AG Cameron, ed. (1963). Comunicazione Interstellar . New York: WA Benjamin . pp. 243-248.
  • Bracewell, RN (1973). “L’apertura del messaggio da un extraterrestre Probe”. Astronautica e Aeronautica 11 : 58-60.
  • McCollum, M. (1983). LifeProbe . New York: Ballantine Books .
  • Freitas Jr., RA; Valdes, F. (1985). “La ricerca di artefatti extraterrestri”. Astronautica Acta 12 (12): 1027-1034. doi : 10,1016 / 0094-5765 (85) 90031-1 .

segnale radio HD 164.595

Il 15 maggio 2015, un segnale radio forte a 11 GHz (con una lunghezza d’onda di 2,7 cm) è stata presa nella direzione della stella HD 164.595 da un team guidato da Nikolai N. Bursov e Claudio Maccone nel radiotelescopio RATAN-600 . 1 2 3 La notizia del segnale repección è stato pubblicato alla fine di agosto 2016. Questa riserva avrebbe violato il protocollo per questi casi, evitando una conferma simultanea da diverse observorios in diversi paesi. Anche così, ha pubblicato la notizia, diverse squadre volte ad HD 164.595 senza ottenere, risultati anomali, mentre ai primi di settembre, una settimana dopo la pubblicazione, l’ Accademia Russa delle Scienze attribuito il segnale ad un ex satellite artificiale sovietico. 4

Rilevamento segnale

Anche se inizialmente l’osservazione è stata fatta solo da una squadra in un unico radiotelescopio per un paio di secondi, in sede di revisione dei dati è stata trovata questa importante scoperta. 2 Anche se le osservazioni sono state progettate per essere presentato in una conferenza il 27 settembre 2016, prematuramente da Paul Gilster pubblica sul suo portale blog Centauri Sogni , il 27 2016. mese di agosto 2 5 6

Le discussioni in media il 29 agosto 2016, ipotizzano che il segnale potrebbe essere stato emesso da un’antenna isotropica da un alieno civiltà Tipo II 7 8(vedi scala Kardashev ) , poiché la potenza del segnale mostra una tecnologia più evoluta della nostra, nonostante sia stato inviato per l’anno 1911 tenendo conto della distanza dalla stella HD 164.595 a terra e la potenza del segnale.

Attualmente, SETI e METI fanno sforzi per monitorare il radiotelescopio interferometria Telescope Array Allen e Optical SETI Osservatorio a Boquete (Panama).

Prima relazione di SETI e ascoltare iniziativa di penetrazione

Gli scienziati presso il progetto SETI della University of California , hanno osservato il sistema HD 164.595 utilizzando il radiotelescopio di Green Bank Telescope appartenenti all’iniziativa Breakthrough Ascolta nei tre giorni dopo la pubblicazione, ma nessun segnale radio è stata rilevata in quella posizione e la frequenza. 9 mese di ottobre

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ “Ars Technica” . Ars Technica . Ars Technica . Estratto 29 agosto 2016 .
  2. ↑ Vai a:un b c Gilster, Paul (27 agosto, 2016). “Un candidato SETI interessante in Hercules” . Centauri Sogni . Estratto 29 agosto 2016 .
  3. Torna a inizio pagina↑ Il personale (29 agosto 2016). “Radio Mistero Può essere segnale dal sistema stellare distante – o un trasmettitore militare” . KurzweilAI . Estratto 31 Agosto, 2016 .
  4. Torna alla cima↑ Il telescopio russo aveva scambiato un satellite sovietico con un segnale alieno e altri falsi allarmi la ricerca di vita extraterrestre , BBC World, il 2 settembre, 2016.
  5. Torna alla cima↑ Boyle, Alan (29 agosto 2016). «Non stanno dicendo che è alieni, ma il segnale stella simile al sole fatta risalire a interesse scintille SETI ‘ . Estratto 29 agosto 2016 .
  6. Torna alla cima↑ Griffiths, James (30 agosto 2016). “Mi senti ora? ‘Segnale forte’ da stella simile al Sole scintille speculazione alieno ” . CNN . Estratto 30 agosto 2016 .
  7. Torna a inizio pagina↑ Seemangal, Robin (29 agosto 2016). “Non è un trapano: E ‘SETI sulle possibili Extraterrestre segnale da Deep Space” . Estratto 29 agosto 2016 .
  8. Torna a inizio pagina↑ Zolfagharifard, Ellie (29 agosto 2016). “E ‘la Terra essere contattati dagli alieni? Mistero Radio segnali provenienti da un sole come gli scienziati stella di aerazione ” . Estratto 29 agosto 2016 .
  9. Torna a inizio pagina↑ “Analisi preliminare della stella HD 164.595” .
  10. Torna alla cima↑ “Breakthrough Ascoltare Follow-up di un segnale transitorio dal RATAN-600 telescopio nella direzione di HD 164.595” .

SETI @ home

SETI @ home ( “SETI a casa” , “SETI a casa” in inglese ) è un progetto di calcolo distribuito che gira su piattaforma informatica Berkeley Open Infrastructure for Network Computing ( BOINC ), sviluppato dal laboratorio spaziale Scienze presso l’ Università della California a Berkeley ( Stati Uniti ). SETI è un acronimo in inglese di Ricerca di Intelligenza Extraterrestre (Search for Extraterrestrial Intelligence). Il suo scopo è di analizzare i segnali radio per i segni di intelligenza extraterrestre, ed è una delle tante attività svolte nell’ambito del SETI .

SETI @ home è stato rilasciato per il pubblico il 17 maggio 1999 1 2 3 rendendo esso il secondo progetto di grandi dimensioni – uso scala calcolo distribuito attraverso l’ internet per scopi di ricerca, come Distributed.net che è stato rilasciato nel 1997. Insieme con MilkyWay @Home e Einstein @ home , SETI @ home è il terzo più grande iT progetto di questo tipo che indaga i fenomeni dello spazio interstellare come obiettivo principale.

Storia

Il progetto è stato ideato da Frank Drake , che ha creato una formula (chiamato Formula Drake ) per determinare il numero di civiltà tecnologiche che potrebbero esistere nella nostra galassia . Nel 1974, Frank Drake e Carl Sagan emessi dal radiotelescopio di Arecibo, un messaggio di 2 min verso l’ammasso stellare M13 , un insieme di circa 500.000 stelle molto vecchie. Questo messaggio non era altro che un atto simbolico, perché M13 è circa 25.000 anni luce , quindi non aspettatevi di risposta fino a quando entro 50.000 anni, ma quando si invia un messaggio con una potenza di diversi miliardi di watt , ha aperto la modo di messaggi interstellari. 4

Il processo di ricerca

Una radio telescopio parabolica situato in Arecibo ( Portorico ), acquisisce segnali radio nella frequenza di idrogeno , che è l’elemento più abbondante in nell’universo, particolarmente l’idrogeno neutro (21 cm). Questa frequenza (che rientra nella gamma di radio) senza intoppi attraverso le nuvole di gas, polveri, atmosfere e galassie, in modo da trovare uno schema regolare in questa frequenza sarebbe un chiaro segno che qualcuno sta inviando informazioni intenzionalmente.

Questi segnali provenienti dallo spazio sono trattati presso l’ Università di Berkeley e poi distribuiti in piccoli pacchetti 2 collaboratori min di registrazione volontari in tutto il mondo che utilizzano i loro personal computer per analizzare i segnali in questione per determinare se qualcuno di loro è una sequenza che può essere il prodotto di un essere intelligente.

In realtà ciascun pacchetto consiste di 107,4 s originale, più una solapeo circa 15 s dell’unità precedente, per impedire un segnale viene trovato, essendo tagliare tra due sezioni, quindi il segnale viene registrato esiste in un’unità o il prossimo.

Sono 15 s degli altri solapeo e non, perché questa è la distanza più grande della gamma di frequenza a che analizza). Gli utenti di “casa” dovrebbero usare un programma gratuito e volontario, che viene scaricato via Internet esclusivamente dal sito web dell’Università di Berkeley, e dispone di 2 versioni:

  • Su la una versione mano è un salvaschermo che analizza i segnali nel tempo che il processore non utilizza risorse.
  • D’altra parte un altro molto più veloce e niente versione appariscente l’utente esegue quando si desidera. Questa versione è stata progettata per gli utenti che scelgono di impegnarsi ulteriormente in questo progetto.

Abbiamo anche una serie di programmi aggiuntivi che altri utenti hanno sviluppato per tenerli informati circa il processo di analisi dei segnali. Dopo aver terminato l’analisi (WUS noto tra i suoi utenti, acronimo di unità di lavoro), l’utente ritorna alla Università di Berkeley, dove studiano i risultati delle analisi e classificati secondo l’importanza si possono avere i pacchetti.

Risultati

Anche se il progetto non ha rilevato alcun segnale ETI (vedi intelligenza extraterrestre ), ha identificato diversi obiettivi candidati (posizioni celesti), in cui l’intensità di picco non è facile da spiegare come punti di rumore, 5 per ulteriori analisi.
Il più importante segnale candidato fino ad oggi è stata annunciata il 1 ° settembre 2004, ha auspicato sorgente radio shgb02 + 14a . L’astronomo Seth Shostak ha detto nel 2004 che si aspetta di ottenere un segno conclusiva e la prova di contatto alieno tra il 2020 e il 2025, sulla base della equazione di Drake . 6 Ciò significa che uno sforzo prolungato può beneficiare SETI @ home, nonostante i suoi attuali quindici anni di mancata esecuzione nella rilevazione STI.

Anche se il progetto non ha raggiunto l’obiettivo di trovare intelligenza extraterrestre, si è dimostrato ai progetti della comunità scientifica calcolo distribuito utilizzando computer collegati a l’ Internet può avere successo come strumento di analisi di fattibilità, e anche battere i più grandi supercomputer . 7 Tuttavia, non è stato dimostrato che il progetto è scientificamente beneficiato da l’ordine di grandezza della quantità di materiale utilizzato, molti fuori casa (l’intenzione originale era di usare 50.000-100.000 computer di casa). 8 (Per i dettagli, vedere “minacce ai progetti di seguito.)

Obiettivo

Ciò che in ultima analisi, sono alla ricerca di sono modelli che non obbediscono alla casualità , come ad esempio la ricerca:

  • segnali con potenza dalla media,
  • triplette di segnali equidistanti,
  • segnali che potrebbero essere di lunga durata e che a causa del movimento del telescopio si riflettono come una curva gaussiana.

Il segnale è analizzato in una gamma di frequenze basate funzioni accelerare o diminuire Doppler . segni trovati dei candidati, questi poi devono aderire a un’analisi più rigorosa, per escludere fonti conosciute come le interferenze satellitare. Anche dopo questo, se alcuni prevale segnali devono essere confermati tramite l’osservazione di altri radiotelescopi.

Il radiotelescopio è il secondo più grande nel mondo (ormai superato dopo la costruzione della RATAN-600 ( Russia )) con la sua 305 m di diametro , questo ti permette di raccogliere più debole rispetto ai segnali dei radiotelescopi più piccoli. Solo registra l’ emisfero celeste settentrionale a causa dell’orientamento e della posizione del del radiotelescopio stesso. I segnali vengono inviati alla University of Berkeley , dove vengono confezionati e distribuiti tra gli utenti. Questa è una tecnica di calcolo distribuito , in modo che la potenza di molte macchine in tutto il mondo per discutere accelerare il processo insieme. Ci sono circa 4 milioni di utenti con il programma SETI installato sul proprio computer.

Tecnologia

Chiunque con un computer connesso a l’ Internet può partecipare attivamente al SETI @ home l’esecuzione di un programma gratuito che scarica e analizza i dati dai radiotelescopi .

dati osservativi sono memorizzati su nastro 36 Gigabyte al radiotelescopio di Arecibo a Porto Rico , ciascuno con 15,5 ore di osservazioni, che vengono poi spediti a Berkeley . 9 Arecibo non hanno una connessione a Internet ad alta larghezza di banda, quindi i dati dovrebbero andare via e-mail a Berkeley in un primo momento. 10 Una volta lì, sono divisi in unità di lavoro 107 secondi sia nel dominio del tempo e della frequenza, 11 che si sovrappongono nel tempo ma non in frequenza. 9 Queste unità di lavoro vengono poi inviati dal server di di SETI @ home via Internet ai personal computer in tutto il mondo per analizzare.

L’attuale software di analisi può cercare per i segnali circa un – decimo della potenza di soglia di ricerche precedenti in quanto utilizza un algoritmo computazionalmente intensive chiamato integrazione coerente .

I dati vengono combinati in un database di utilizzare i computer di SETI @ home a Berkeley. La rimosso interferenza , e vari algoritmi di rilevamento modello applicano alla ricerca dei segnali più interessanti.

Software

Classic client SETI @ home (versione 3.08).

Il software di calcolo distribuito SETI @ home ha più screensaver o in modo continuo, mentre un utente lavora, utilizzando la capacità del processore che potrebbe altrimenti non utilizzato. La piattaforma software iniziale, che è ormai nota come “Classic SETI @ home , ” corse tra il 17 maggio 1999 fino al 15 dicembre 2005. 12Questo programma è in grado di eseguire SETI @ home solo; ed è stato sostituito da BOINC , l’ infrastruttura di Berkeley Open for Network Computing, che consente anche agli utenti di contribuire in altri progetti di calcolo distribuito durante l’esecuzione di SETI @ home. La piattaforma BOINC sarà anche consentire la sperimentazione di altri tipi di segnali. La soppressione della piattaforma di SETI @ home Classic fatto i computer Macintosh con versioni precedenti di Mac OS X non erano ammessi a partecipare al progetto. Il 3 maggio 2006 è iniziata la distribuzione delle unità di lavoro per una nuova versione di SETI @ home chiamato “SETI @ home migliorata”. Dal momento che i computer hanno ora la potenza di calcolo di lavoro più intenso rispetto a quando il progetto è iniziato, questa nuova versione è due volte più sensibile sui segnali di Gauss e alcuni tipi di segnali pulsati software SETI @ home (BOINC) originale. Questa nuova applicazione è stata ottimizzata per il punto in cui verrà eseguito più velocemente su alcune workunits rispetto alle versioni precedenti. Tuttavia, alcune unità di lavoro (unità di lavoro migliori, scientificamente parlando) avranno bisogno di molto più tempo. In aggiunta, alcune applicazioni distribuzioni SETI @ home sono stati ottimizzati per un particolare tipo di CPU. Questi sono conosciuti come “eseguibili ottimizzati” e sono stati trovati a correre più veloce su sistemi con questa CPU specifica. Dal 2007, la maggior parte di queste applicazioni sono ottimizzate per i processori Intel (e le loro corrispondenti set di istruzioni ). 13 I risultati del trattamento normalmente trasmessi automaticamente quando il computer è connesso a l’ internet, ma anche possono essere programmati per connettersi a l’ internet quando necessario.

Statistiche

Con più di 5,2 milioni di partecipanti in tutto il mondo, è il progetto di calcolo distribuito con il maggior numero di partecipanti fino ad oggi. L’intento originale di SETI @ home è stato utilizzato da 50.000 a 100.000 computer di casa. 8 Dal suo lancio il 17 maggio 1999, il progetto ha registrato più di due milioni di anni di tempo di calcolo aggregata. Il 26 settembre 2001, SETI @ home ha effettuato un totale di 10 21 operazioni in virgola mobile. E ‘riconosciuto dai Guinness World Records come il più grande processo della storia dei computer. 14 Con oltre 278.832 i computer attivi nel sistema (2,4 milioni in totale) in 234 paesi, al 14 novembre 2009, SETI @ home ha avuto la capacità di calcolare più di 769 teraflop . 15 Per un confronto, il Tianhe-2 , che a giugno 2013 è stato il supercomputer più veloce nel mondo, raggiungendo 33,86 petaflop.

Vedi anche

  • SETI
  • Berkeley Open Infrastructure for Network Computing
  • Einstein @ Home
  • World Community Grid
  • FAH
  • grid computing
  • Allegato: Progetti che utilizzano BOINC
  • PlanetQuest
  • PrimeGrid
  • Rosetta @ home
  • CUDA
  • brookgpu

Riferimenti

  1. Torna alla cima↑ Dr. Tony Phillips (23 maggio 1999). “ET, telefono SETI @ home!” . NASA . Richiamato il 6 ottobre 2006 .
  2. Torna a inizio pagina↑ Robert Nemiroff; Jerry Bonnell (17 maggio 1999) , . “Astronomy Picture of the Day ‘ . Richiamato il 6 ottobre 2006 .
  3. Torna alla cima↑ ‘SETI @ home Classic: In Memoriam ” . 15 Dicembre 2005 . Richiamato il 6 ottobre 2006 .
  4. Torna a inizio pagina↑ Astrobiology Magazine. “L’uomo a Contatto” (in inglese) . Estratto 10 luglio 2012 .
  5. Torna a inizio pagina↑ “Candidato segnale” . SETI @ home Classic . Estratto 23 Giugno 2010 .
  6. Torna alla cima↑ Shostak, Seth (22 luglio 2004). “Primo contatto entro 20 anni: Shostak» . Spazio quotidiano . Estratto 12 giugno 2006 .
  7. Torna alla cima↑ “BOINC aggregato – Panoramica di credito” . BOINCstats . Estratto 23 Giugno 2010 .
  8. ↑ Vai a:un b “Sullivan, et al:. Seti @ Home” . Seticlassic.ssl.berkeley.edu . Estratto 17 maggio 2009 .
  9. ↑ Vai a:un b Korpela, Eric; Dan Werthimer, David Anderson, Jeff Cobb e Matt Lebofsky (gennaio 2001). “SETI @ home – Massively Distributed Computing per SETI” . Computing in Science & Engineering 3 : 78-83. doi : 10,1109 / 5992,895,191 mila .
  10. Torna alla cima↑ “A proposito di SETI @ home page 2» . Seticlassic.ssl.berkeley.edu . Estratto 17 maggio 2009 .
  11. Torna alla cima↑ @ home SETI (2001). “Il SETI @ home Sky Survey” . Consultato il 2 giugno 2006 .
  12. Torna a inizio pagina↑ SSL Berkeley. “SETI @ home” (in inglese) . Estratto 10 luglio 2012 .
  13. Torna a inizio pagina↑ “SETI @ home applicazioni scientifiche ottimizzate e informazioni” . Lunatics.kwsn.net . Estratto 17 maggio 2009 .
  14. Torna a inizio pagina↑ Newport, Stuart (a cura di) (2005). “Più grande di calcolo” . Guinness World Records . HCI intrattenimento . Estratto 3 dicembre 2005 .
  15. Torna a inizio pagina↑ ‘SETI @ Home Progetto ” . Statistiche BOINC . Estratto 14 novembre 2009 .

SETI

SETI è l’acronimo per l’ inglese S earch per E xtra T errestrial I ntelligence , o Ricerca di Intelligenza Extraterrestre . Ci sono molti progetti SETI, cercando di trovare vita extraterrestre intelligente, sia attraverso l’analisi dei segnali elettromagnetici catturati in diversi radiotelescopi, o l’invio di messaggi di natura diversa nello spazio, nella speranza che uno di loro si risponde. Fino ad oggi ( 2016 ) non ha rilevato alcun segno evidente di origine extraterrestre, non è compreso il come ancora indefinito segnale WOW! . Tuttavia, se si è giunti a identificare i diversi candidati per i segnali di SETI, la cui effemeridi mai venuto a ri – osserva alcun problema (p eg,.. Horowitz & Sagan (1993) ).

I primi progetti SETI emersi con il patrocinio della NASA durante gli anni 1970 . Uno dei più famosi progetti, SETI @ Home , è sostenuto da milioni di persone in tutto il mondo utilizzando i loro personal computer, che elaborano le informazioni catturate dal radiotelescopio di Arecibo , che si trova a Porto Rico.

Negli ultimi anni, l’ Allen Telescope Array (ATA) in California è stato uno dei più importanti progetti strumentali relativi al SETI. Destinato principalmente per osservazioni astronomiche, questo strumento è in grado di trovare tali segnali SETI sincrono.

SETI @ home

Il progetto SETI ha trasceso il suo carattere di calcolo distribuito, per progettare e realizzare un nuovo programma che gira su l’utente ‘s di computer, attraverso il quale è possibile di partecipare ad altri progetti che richiedono grandi quantità di processo. Questo programma ha preso il nome di BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing) . progetto BOINC agisce come un client e ora SETI è uno di quei progetti. Alcuni progetti sono la condivisione delle infrastrutture (citato in vantaggio più lungo):

  • Einstein @ Home: ricerca pulsar (stelle di neutroni) utilizzando rivelatori di onde gravitazionali LIGO e GEO 600 . Essi sono supportati dalla American Physical Society (APS).
  • Climate Prediction: Ha lo scopo di rendere il tempo per ottenere previsioni più accurate eseguire simulazioni.
  • Rosetta @ home : Si mira a sviluppare un metodo per la previsione e la progettazione di proteine e le loro interazioni. Un progetto che può contribuire alla ricerca e alla ricerca di soluzioni a molte malattie umane.
  • LHC @ home: Questo è un progetto per aiutare gli scienziati a CERN nelle simulazioni di particelle all’interno del LHC (Large Hadron Collider).

Gli utenti possono aderire liberamente progetti che vogliono.

Ci sono più di 5 milioni di utenti in più di 200 paesi partecipano a questo programma, e hanno contribuito 19.000 milioni di ore di computer. 1 Il 4 dicembre del 2006, il programma gestito a 310 teraflop , diventando così il secondo computer più potente nel mondo. 1 Finora il segnale più promettente analizzato da SETI è stato il 14 ° SHGb02 + , che ha origine dalla costellazione dei Pesci e Ariete a 1000 anni luce dalla Terra.

Riferimenti

  1. ↑ Vai a:un b www.boincstats.com

Segnale Wow!

Il segnale Wow! (Equivalente al onomatopea spagnola o spagnolo wow! ) È il nome con cui è conosciuto negli ambienti astronomici per un bacino di raggio che potrebbe avere una origine extraterrestre sono stati rilasciati da esseri intelligenti .

Il 15 agosto del 1977 a 23:16, il radiotelescopio Big Ear ricevuto un segnale radio di origine sconosciuta per esattamente 72 secondi dalla parte orientale della costellazione del Sagittario e raggiungendo un’intensità 30 volte il rumore di fondo .

Secondo il protocollo utilizzato, questo segnale non è stato registrato, ma è stato registrato dal calcolatore osservatorio in una sezione di carta continuo progettato per questo scopo. Un paio di giorni dopo, il giovane professore presso l’ Università Statale dell’Ohio Jerry R. Ehman , che lavorava come un volontario nel progetto SETI revisione registri informatici, ha scoperto il segnale anomalo più intensa era stato rilevato fino a quel momento da un radiotelescopio . Il segnale è stato conosciuto come Wow causa l’annotazione che Jerry Ehman fatto nel modulo continuo, che denota la sua sorpresa ed eccitazione. sequenza di segnali che disse fu: 6EQUJ5 .

Oggi anche la sorgente del segnale è indagato. Dichiarazioni di la portata del segnale dal messaggio di una civiltà extraterrestre intelligente, in una certa interferenza nei pressi del radiotelescopio.

Tutti i tentativi successivi per ottenere un segnale nella stessa direzione, non ho trovato nulla di insolito.

Rilevamento segnale

Computer Radio osservatorio, un IBM 1130 comprende 1 MB di hard disk e 32 KB di memoria RAM , era responsabile della conversione dei dati ricevuti direttamente dal telescopio radio a una serie di caratteri alfanumerici. Il software, progettato da Bob Dixon e Jerry Ehman, era abbastanza sofisticato, come è stato continui controlli di funzionamento delle attrezzature ed è stato in grado di eseguire più algoritmi di ricerca allo stesso tempo, tra cui algoritmi di ricerca in grado di isolare i segnali ad impulsi o continui. E ‘ servito anche per ovviare alla mancanza di spazio nelle registrazioni e inchiostro della stampante risparmio in quanto stavano seguendo cinquanta canali nella frequenza di idrogeno neutro (1420 MHz ). Ogni riga rappresenta i risultati dei dati raccolti durante circa dodici secondi di ricerca. Essi erano tenuti dieci secondi per ottenere le intensità di tutti i canali, e di circa due secondi per il computer per elaborare i dati ricevuti. Le colonne rappresentano le intensità per il monitoraggio e cinquanta canali, 10 kHz di banda ciascuna, con canale 1 sulla sinistra e il canale No. 50 sull’estremità destra.

Per rilevare esattamente una possibile intensità di segnale, le misurazioni basate computer con riferimento alla misura precedente. Ciò è stato fatto perché il rumore di fondo non è costante nel tempo e bisogno di avere sempre un riferimento aggiornato di esso per differenziare ciò è un segno di ciò è il rumore. Questo processo è stato condotto in cinque fasi:

  1. Inizialmente il segnale ricevuto in ogni canale, che separava 1/6 e 5/6 del valore corrente e il valore precedente sono stati separati per rimuovere base di rumore è stato suddiviso in sei porzioni.
  2. Nella fase successiva il resto è stato diviso per la deviazione standard Nota 1 calcolato su 60 periodi (porzioni di segnale), il valore corrente più 1/60 59/60 valore precedente.
  3. Il calcolata nel primo numero di passo è stato diviso per il valore calcolato nel secondo numero. Questa operazione è stata rumore del segnale.
  4. Dopo la parte intera di questo rumore segnale di rapporto è stata scattata.
  5. Infine, l’intero numero è stato stampato con le seguenti modifiche: Se il valore è 0, è rappresentato da uno spazio; valori compresi tra 1 e 9 sono stati stampati che tale; interi da 10 a 35 sono stati rappresentati con lettere maiuscole vanno rispettivamente da A a Z. Se un segnale ha una intensità di 36 o superiore, il programma appena iniziato nuovamente da 0. Ad esempio, il valore 39 lo convertito 4 (39-35).

La sequenza “6EQUJ5” nel secondo registro del computer canale rappresentato i seguenti valori di rumore del segnale:

  • 6: valori compresi tra 6.0 e 6.999 …
  • E: valori compresi tra 14,0 e 14.999 …
  • D: valori compresi tra 26,0 e 26,999 …
  • U: valori compresi tra 30,0 e 30,999 …
  • J: valori compresi tra 19,0 e 19.999 …
  • 5: valori compresi tra 5,0 e 5.999 …

L’intervallo più intensa ricevuto ( “U” significa che il segnale era trenta volte più intenso del rumore di fondo. Gran parte di questo rumore di fondo raggiunge il ricevitore senza essere alterata, ma alcuni rumori possono provenire da alberi, erba o altri oggetti circostanti, e qualcosa viene dai resti del Big Bang esplosione sarebbe avvenuta stimato fa 13.700 milioni di anni .

1420.4056 MHz – idrogeno neutro

Perché a questa frequenza? Perché è l’elemento più abbondante nell’Universo. Ci sono milioni di possibili frequenze in tutto il spettro radio elettrico, ma si pensa che ogni civiltà intelligente abbastanza avanzata per studiare l’universo, dovrebbe conoscere la radioastronomia e quindi fare ricerca radioastronomia. Se è così dovrebbe conoscere la frequenza naturale di emissione di idrogeno neutro, che è l’elemento più abbondante nell’universo fornisce un canale ottimale per trasmettere e ricevere segnali.

Abbiamo già il canale, ma che tipo di onda ci si può aspettare di ricevere un possibile messaggio? Ci sono diversi tipi di onde differiscono nelle loro caratteristiche quando imprimere un messaggio, come la modulazione di frequenza (FM), modulazione di ampiezza (AM), modulazione di fase, modulazione digitale, banda laterale unica, etc. .. Ma tra loro una in particolare mantiene la sua capacità di concentrare grandi quantità di energia nella banda bassa. Questo è noto come continua o CW onda (Continuous Wave) che, essendo di frequenza fissa e stabile è la lunghezza d’onda ottimale di salvare grandi distanze interstellari mentre è in grado di essere ascoltato a livelli di segnale molto bassi (codice Morse va in onda su CW).

Larghezza di banda e la frequenza

La larghezza di banda del segnale è inferiore a 10 kHz . Per spesso hanno due diversi valori: 1420, 356 e 1420 MHz, 456 MHz; in ogni caso, queste frequenze sono vicine alla frequenza della transizione iperfine della dell’idrogeno . Questa parte frequenza del spettro radio in cui è proibito l’emissione dai trattati internazionali.

Hanno suggerito due possibili coordinate equatoriali :

  • AR = 19 h 22 m 22 s ± 5 s
  • AR = 19 h 25 m 12 s ± 5 s

Entrambe le coordinate = -27 ° di declinazione hanno ± 20 ’03’ ( tempo B1950.0 ). 1 [1] Questo consente di riprodurre il suono (non l’originale, ma è la cosa più vicina creato da computer).

Possibili spiegazioni

Posizione.

Il codice lettera “6EQUJ5” ha un significato specifico.

Le intensità ricevuti spazio sono codificati come segue:

0 = Intensità 0
“1” … “9” = Intensità 1, … Intensity 9
“A”, “b”, … = Intensità 11 Intensità 12 e così via.

La ‘U’ (intensità tra il 30,0 e 30.999) è stato il più alto valore mai registrato dal telescopio. 2

Il telescopio Big-Ear è stato fissato e utilizzato la rotazione della Terra a scrutare il cielo. La velocità di rotazione della terra e la finestra di osservazione del telescopio, poteva osservare soltanto qualsiasi momento durante 72 secondi. Pertanto, si presume che un segnale alieno sarebbe registrato per esattamente 72 secondi e registrare l’intensità di tale segnale sarebbe mostrare un picco graduale durante i primi 36 secondi (finché il segnale raggiunge il centro della finestra di osservazione il telescopio) presto a mostrare un graduale declino. Pertanto, sia la durata del segnale WOW!, 72 secondi, come forma, potrebbe corrispondere ad un origine extraterrestre. Ci sono tre ipotesi che tentano di spiegare il fenomeno:

  1. Il segnale proviene da una trasmissione radio di un satellite artificiale che incrociate che orbita in quel momento.
  2. La trasmissione radio era il prodotto di un evento astronomico di enorme potenza.
  3. Il segnale ha origine in una civiltà tecnologicamente avanzata con un potente trasmettitore .

Molto si è speculato su quest’ultimo, sostenendo che vuole comunicare con un’altra civiltà, è necessario utilizzare la frequenza di idrogeno.

Jerry R. Ehman , scopritore del segnale, ha sempre espresso dubbi sul fatto che il segnale può avere una origine extraterrestre. Nelle sue parole, ” abbiamo dovuto vedere quando si guarda indietro oltre cinquanta volte; qualcosa suggerisce a me che era di origine terrestre segnale che semplicemente si è riflesso da un pezzo di spazzatura spaziale “(” Abbiamo dovuto vedere di nuovo quando abbiamo cercato per 50 volte. Qualcosa suggerisce che è stato un segnale di terra di origine che semplicemente riflessa ottenuto un pezzo di detriti spaziali “ ).

Nel gennaio del 2016, una spiegazione che coinvolge due comete 266P / Christensen e P / 2008 Y2 (Gibbs), che al momento non erano stati scoperti (in effetti, sono stati scoperti durante i 2010s) è stato sollevato e sono stati in quella zona di spazio in cui è stato registrato il segnale. Secondo Antonio Paris, un astronomo a St. Petersburg College di Florida , è noto per entrambi i corpi celesti rilasciare grandi nubi di idrogeno quando essi entrano nel nostro sistema solare e ricevono l’impatto della radiazione solare. Queste stele di idrogeno sarebbe stato sufficiente, in base al solo astronomo di generare una lettura anomala e molto intenso nelle misurazioni. 3

Riferimenti

  1. Torna alla cima↑ grigio, Robert; Kevin Marvel (2001). “Un VLA ricerca per lo Stato dell’Ohio ‘Wow ‘ ” . Astrophys. J. 546 : 1171-1177.
  2. Torna a inizio pagina↑ Ehman, Jerry. “Spiegazione del codice” 6EQUJ5 “Sulla Wow! Computer Stampa ” . Estratto 12 giugno 2006 .
  3. Torna a inizio pagina↑ Coldewey, Devin (11 gennaio 2016). ‘Infamous’ Wow Signal ‘From space potrebbe essere comete, e non Aliens: Astronomo ” . NBC . Estratto 14 Gennaio 2016 .

Arecibo radiotelescopio

Il telescopio di Arecibo si trova a Arecibo , Porto Rico , a nord dell’isola. E ‘stato somministrato per 45 anni dalla Cornell University , con un accordo di cooperazione con la National Science Foundation al mese ( ottobre 2011 ), (6 anni). Da quella data i nuovi manager sono il Metropolitan University (UMET), SRI International e le Università Spaziale Research Association (USRA). Con questa nuova manager dell’alleanza hanno programmato per costruire un planetario e un programma di dottorato in scienze astronomia e spazio, una facoltà di ricerca alle università in Porto Rico e un programma estivo per gli studenti di università di ricerca degli Stati Uniti.

L’osservatorio lavora sotto il nome di Astronomia e ionosfera Nazionale Center (NAIC), anche se entrambi i nomi sono ufficialmente utilizzati. Il radiotelescopio era il più grande telescopio mai costruito con i suoi 305 metri di diametro, fino alla costruzione di RATAN-600 ( Russia ) con la sua antenna circolare di 576 metri di diametro. Raccoglie radioastronomia dei dati, la terra Aeronomia e radar planetario per gli scienziati di tutto il mondo. Anche se è stato utilizzato per vari usi, utilizzato principalmente per osservare oggetti stellari.

Panoramica

Il telescopio Arecibo si out per le sue dimensioni: il diametro della antenna principale 305 metri, costruito in una depressione. antenna convergente è il più grande e curvi nel mondo, che dà una grande capacità di ricezione di onde elettromagnetiche . La superficie antenna è formata da pannelli di alluminio perforati 40.000; ciascuna misura circa 3 x 6 m, supportata da una rete di cavi di acciaio .

È una antenna sferica (al contrario di parabola ). Questa forma deriva dal metodo usato per guidare il telescopio. Il riflettore è fisso, ma l’antenna e il ricevitore si trova nel suo punto focale per intercettare segnali riflessi da diverse direzioni dalla superficie sferica. Il ricevitore si trova su una piattaforma di 900 tonnellate sospesa di 450 piedi (137,16 metri) in aria per 18 fili collegati tre torri di cemento, uno di 365 piedi (111.25 metri) di altezza e gli altri due di 265 piedi (80.77 metri ) alti (le cime delle tre torri sono a l’ stesso livello). La piattaforma ha un percorso rotante lunga 93 m, nel la forma di arco sul quale sono montati l’antenna ricevente, secondarie e terziarie riflettori. Questo permette al telescopio di osservare qualsiasi regione del cielo in un cono di 40 gradi intorno al zenith locale (tra -1 e 38 gradi di declinazione ). La posizione del Porto Rico , vicino al Ecuador permette Arecibo osservare tutti i pianeti del sistema solare .

Edilizia e architettura

La costruzione del del telescopio di Arecibo è stato avviato dal Professor William E. Gordon di Cornell University , che inizialmente intendeva usare esso per studiare la ionosfera terreno. In un primo momento era previsto un riflettore parabolico fisso che puntano in una direzione fissa con una torre di 150 m per contenere apparecchiature al fuoco. Questa concezione avrebbe avuto un interesse molto limitato altre potenziali aree di ricerca , come la scienza planetaria , gli studi atmosferici radio astronomia , notando che richiedono diverse posizioni nel cielo e seguire queste posizioni per un lungo periodo, come la Terra ruota . Ward bassa della Advanced Research Projects Agency (ARPA) ha sottolineato questa debolezza e mettere Gordon in contatto con la Cambridge Laboratorio Air Force Research (AFCRL) a Boston , Massachusetts, dove un gruppo guidato da Phil fabbro stava lavorando a riflettori sferici e un altro gruppo venne studiando la propagazione delle onde di radio nella e attraverso la nell’atmosfera sopra. Cornell University ha proposto il progetto di ARPA nell’estate del 1960 e un contratto tra il AFCRL e l’Università è stato firmato nel mese di novembre 1959 . La costruzione è iniziata nell’estate del 1960 e l’apertura ufficiale ha avuto luogo il 1 di novembre del 1963 .

Il telescopio ha subito diverse modifiche nel corso della sua vita. Il primo cambiamento importante è stata fatta nel 1974 quando una superficie ad alta precisione è stato inserito il riflettore corrente. Nel 1997, uno schermo metallico è stato installato intorno al perimetro per proteggere da radiazioni Terra e un trasmettitore più potente è stato installato.

Scoperte

Il telescopio di Arecibo ha fatto molti importanti scoperte scientifiche. Il 7 aprile del 1964 , poco dopo il suo insediamento, Gordon H. Pettengill e il suo team ha usato esso per determinare il periodo di rotazione di Mercurio non è stato di 88 giorni, come si credeva, ma solo 59 giorni. In agosto del 1989 , l’osservatorio ha preso una foto di un asteroide per la prima volta nella storia: l’asteroide (4769) Castalia . L’anno successivo, l’ astronomo polacco Aleksander Wolszczan ha scoperto la pulsar PSR B1257 + 12 , che in seguito lo ha portato a scoprire i suoi due pianeti in orbita intorno; questi sono stati i primi pianeti extrasolari scoperti. 2

Usi

Arecibo è la fonte dei dati per il progetto SETI @ home proposto dal laboratorio spaziale di Scienze della Università di Berkeley .

Nel 1974 , un tentativo di inviare un messaggio ad altri mondi (un messaggio di 1679 bit trasmessi dal radiotelescopio verso inviato è stato eseguito ammasso globulare M13 , che si trova 25 000 anni luce. Il modello 1 e 0 definisce una grafica raster di 23 pixel per 73 che comprende i numeri , le persone tratte, formule chimiche e l’immagine del telescopio (vedi messaggio di Arecibo ).

Il 3 con 7 nel mese di marzo , come 2001 , l’osservatorio è stato utilizzato per osservare l’ asteroide (29075) 1950 DA , è considerato il più Near-Earth Object

Il radiotelescopio di Arecibo nella cultura popolare

L’Osservatorio di Arecibo è stata utilizzata come un luogo per il film di James Bond GoldenEye . Nel film, Alec Trevelyan utilizzato un piatto simile situato a Cuba per comunicare con un satellite russo e generare un impulso elettromagnetico sul London . Questo piatto potrebbe riempire con acqua per camuffare come un lago, un’impresa impossibile in Arecibo grazie alla sua superficie forata. In aggiunta, l’uso di Arecibo per comunicare con un satellite in orbita intorno alla terra può avere inconvenienti dal punto di vista tecnico.

Nella puntata di X-Files dal titolo ” Little Green Men “, Fox Mulder viene inviato l’ Osservatorio di Arecibo da un senatore degli Stati Uniti , al fine di mantenere il contatto con la vita extraterrestre . L’osservatorio è stato per essere distrutto da un gruppo di agenti del governo per evitare che il pubblico da scoprire la verità.

Ha anche apparso in film di contatto e delle specie .

Nel gioco Battlefield 4, una mappa chiamata “Transmission Rebelde” che si basa sul l’osservatorio appare.

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ National Astronomy e la ionosfera Center (NAIC) (giugno 2004). “L’antenna di 305 metri” . Archiviata da quello originale il 01 Dezember 2015 . Consultato il 9 Giugno 2013 .
  2. Torna alla cima↑ A. Wolszczan, DA fragile (1992). “Un sistema planetario intorno al millisecondo stampa PSR1257 + 12” . Nature 355 : 145-147. doi : 10.1038 / 355145a0 .
  • Friedlander, Blaine P. Jr. (14 Nov 1997). razzi ricerca, tra cui un esperimento da Cornell, è prevista per il lancio nella ionosfera prossimo anno da Puerto Rico . Cornell University.
  • Ruiz, Carmelo (3 marzo 1998). Gli attivisti protestano progetto radar US Navy . Global Network contro le armi ed energia nucleare nello spazio. Archiviata da quello originale il 1 ° dicembre 2015.
  • “Da zero: Bilanciamento del NSF Astronomia Programma” . 22 ottobre, 2006 . Estratto 11 novembre, 2006 .

Philip Morrison

Philip Morrison fu professore di fisica dal Massachusetts Institute of Technology .

Biografia

Morrison è cresciuto a Pittsburgh e ha frequentato le scuole pubbliche lì. Ha conseguito la laurea presso l’ Università di Carnegie Mellon (era Carnegie Institute of Technology) in 1936 e un dottorato di ricerca presso la University of California, Berkeley, nel 1940 ; la sua tesi era Robert Oppenheimer .

Nel 1942 , è stato associato con il Progetto Manhattan e ha lavorato presso l’ Università di Chicago e Los Alamos . Morrison ha visto il Trinity test e ha contribuito a trasportare materiale nucleare per bombe atomiche su Tinian . Da Tinian, le bombe sono stati portati a Hiroshima e Nagasaki .

Dopo la guerra, Morrison è entrato Cornell University e ha insegnato fisica da 1946 fino a 1964 . Alla Cornell, ha condiviso un ufficio con Richard Feynman .

Nel 1964, si iscrive alla facoltà di fisica al MIT . Nel 1973 , il Professor presso l’Istituto, una posizione più distinto nella Facoltà è stata fatta. Rimase al MIT fino alla sua morte nel 2005 .

La ricerca

Morrison era un fisico teorico, e si è interessata in vari aspetti della scienza. Nel 1959 , Morrison e Giuseppe Cocconi ha scritto un articolo su come gli esseri umani possono utilizzare il forno a microonde per la comunicazione con civiltà lontane.

Istituto Argentino per la radioastronomia

L’ Istituto Argentino per la Radioastronomia ( IAR ) è stato creato nel 1962 congiuntamente dal CONICET , il CIC , il UNLP e UBA , le cui funzioni sono di promuovere e coordinare la ricerca e lo sviluppo tecnico di radioastronomia e collaborare nell’insegnamento. 1 Oggi continua a sviluppare le sue attività in dipendenza del Consiglio Nazionale di ricerca scientifica e tecnica (CCT La Plata – CONICET). 2

Il “Carnegie Institution di Washington” (CIW) ha collaborato con l’invio di parti della prima antenna di 1420 MHz .

Storia

Nel 1958 inizio è dato a radioastronomia in Argentina grazie all’installazione di un solare interferometro 86 MHz presso l’Università di Buenos Aires, in aggiunta alla creazione della Commissione per l’Astrofisica e Radio Astronomy (CAR), 3 4 anni dopo la fondazione ufficiale è data l’Istituto argentino per la radioastronomia e l’anno 1963 ha cominciato a costruire un’antenna di 30 metri nel Pereyra Iraola Parco (Partido de Berazategui ), 20 km dalla città capoluogo di provincia di la Plata , insieme alle necessarie opere civili a casa laboratori, officine, sale di controllo e uffici. 1 Il 11 aprile 1965 viene rilevata per la prima volta, e in via sperimentale, l’emissione riga dell’idrogeno neutro nella frequenza di 1420 MHz (l = 21 cm.), Poi un anno dopo ha istituito l’apertura ufficiale il 26 marzo del 1966 . 3 1 4

Attività

La sua attività principale è la ricerca scientifica, che comprende anche l’astrofisica teorica e osservativa. In Argentina ci sono solo 3 gruppi di ricerca dedicati alla radioastronomia, 2 di loro lo fanno dalla IAR. 4 All’interno dei gruppi Istituto come l’ARTIGLIO e il gruppo di stelle massicce e Mezzo Interstellare GEMMI funzionano bene. Tra le altre attività includono anche la scienza popolare e il trasferimento di tecnologia, dove per esempio la IAR è stato coinvolto nello sviluppo e nella costruzione di antenne trasmettere e ricevere dati al satellite argentino SAC-D / Aquarius. 3

Attrezzatura

I suoi principali elementi di osservazione sono due radiometri con riflettori principali 30 metri di diametro, chiamati Antenna I e II. 3

Riferimenti

  1. ↑ Vai a:un b c IAR. ‘ ‘ Historical Review ‘ ‘ . Estratto 3 marzo 2016 .
  2. Torna a inizio pagina↑ IAR. ” ” Identificazione ” ” . Estratto 20 aprile 2016 .
  3. ↑ Vai a:un b c d noticiasdelcosmos.com. ” ” 44 anni dell’Istituto Argentino di Radio Astronomy ” » . Estratto 31 marzo 2016 .
  4. ↑ Vai a:un b CONICET. “La formazione del futuro radioastronomi” . Estratto 27 aprile 2016 .

© 2017 paolaharris.it

Theme by Anders NorénUp ↑