Le astronavi di Ezechiele (1974) è un libro di Josef F. Blumrich (17 marzo , 1913 al 10 febbraio 2002) su un veicolo spaziale che è stato presumibilmente visto dal profeta Ezechiele , scritto mentre l’autore era il capo della progettazione del sistema ramo programmi di sviluppo ufficio della NASA nel Centro Marshall Space Flight . 1 2 3 4 5 6 7 8

Storia

Dopo ufologi come Erich von Däniken hanno indicato la possibilità di interpretare la visione di Ezechiele come un rapporto di un’astronave aliena, Blumrich ha deciso di smentire l’ipotesi. Tuttavia, un esame approfondito lo convinse che Ezechiele aveva, infatti, la visione di una navicella spaziale. Ha poi fatto disegni dettagliati della nave aliena. Ha deciso che i costruttori di tecnologia deve essere stato un po ‘più alto di quanto non sia l’umanità nel presente, e ha aggiunto che era quasi mai stata così felice, soddisfatto e affascinato da sbagliare.

Contenuti

In Astronavi di Ezechiele, Blumrich dice che la storia di Ezechiele nella Bibbia non era una descrizione di un incontro con Dio in una visione profetica, ma uno dei tanti incontri con antichi astronauti su un traghetto da un altro pianeta.

Blumrich analizza sei differenti traduzioni della Bibbia, nel mese di settembre insieme alla sua competenza tecnica, e presenta una possibile versione di visioni di Ezechiele di come Dio – descritto come montato su un veicolo di elaborare in grado di vedere, assistito da angeli presumibilmente gli mostrò il futuro e ha dato diversi messaggi di consegnare. Le appendici del libro presenta le specifiche tecniche del ipotetica astronave.

Blumrich anche ha pubblicato un articolo sulla sua convinzione, “Astronavi di Ezechiele” in Journal of the UNESCO Impact: scienza e società. ottobre novembre

Riferimenti

  • Questo lavoro contiene una traduzione derivata da astronavi di Ezechiele di Wikipedia in lingua inglese, pubblicato da loro editori sotto la GNU Free Documentation License e la Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported .
  1. Torna in alto↑ Blumrich, Josef F. le astronavi di Ezechiele , Bantam Books (febbraio 1974) p. 181, profilo biografico da lui messa in vendita come editore disponibile come un altoparlante attraverso la Conferenza Bureau Bantam.
  2. Torna in alto↑ Blumrich, Josef F., “Le astronavi del profeta Ezechiele , ” L’impatto della scienza sulla società (UNESCO) Vol XXIV No. 4 (ottobre-dicembre 1974). P. 335
  3. Torna in alto↑ “La NASA Ingegnere Aliens visitato la Terra ritiene 2.600 anni fa”, Los Angeles Times, 26 ottobre 1973, pag. B11; Accede attraverso ProQuest Historical Newspapers Los Angeles Times (1881 – 1986)
  4. Torna in alto↑ United Press International. “Profeta Ezechiele vide astronave-ingegnere” Birmingham Post Herald, Birmingham, Alabama USA 22 maggio 1973 [1]
  5. Torna in alto↑ Ingle, Bob, Associated Press scrittore. “Space Ingegnere Finds Craft extraterrestre rappresentato nella Bibbia” Amarillo Globe-Tempi; Amarillo, Texas; 19 Ottobre 1973, p. 12
  6. Torna in alto↑ “spazio nave antica” La Billings Gazette 22 ottobre 1973, pag. 5
  7. Torna in alto↑ “Sembrava uomini Solo che …”, Dallas Morning News; Dallas, Texas; October 21, 1973, pag. 32
  8. Torna in alto↑ Maupin, Joan LaLiberte. Book Reviews: “Ha Ezechiele vede una ruota, o una nave spaziale?”; Idaho State Journal; Pocatello, Idaho; 27 set 1974, sezione C, pag. 3
  9. Torna in alto↑ Bibbie elencati alla Astronavi pagina 175 referenze:
    • Die ganze Bibel oder die Heilige Schrift des Alten und nach der Neuen Testamentes Uebersetzung von D. Martin Lutero. Stoccarda, nessuna data (presumibilmente all’inizio del XIX secolo). Privilegierte Wuerttembergische Bibelanstalt
    • Bibbia. Das ist: die ganze Heilige Schrift. Tradotto in tedesco da Martin Luther. Leipzig, 1842. Mayer und Weigand
    • La Bibbia, Revised Standard Version. New York, (c) per Nuovo Testamento 1946 (c) per Vecchio Testamento 1952 American Bible Society
    • Die Heilige Schrift des Alten und Neuen Testamentes. Tradotto dai testi originali e curato da Vinzenz Hamp, Meinard Stenzel, Josef Kürzinger. Aschaffenburg, 1957. Imprimatur 1957. Paul Pattloch
    • Ezechiele. testo ebraico e la traduzione Inglés Con una introduzione e il commento di Rabbi Dr. Fisch, MA Londra, 6 1970. La stampa Soncino Press
    • La Bibbia New American. Tradotto dalle lingue originali con l’utilizzo critico di tutte le fonti antiche dai membri dell’Associazione Biblica Cattolica d’America. New York, nessuna data. Imprimatur 1970. PJ Kenedy & Sons
  10. Torna in alto↑ impatto della scienza sulla società , XXIV Volume, numero 4 (1974).
  11. Torna in alto↑ ingresso 011, una bibliografia ragionata di pubblicazioni UNESCO e documenti riguardanti la comunicazione spazio 1953-1977 UNESCO, Parigi (ottobre 1977) [2]