Il Parco Nazionale Duida-Marahuaca è un parco nazionale in Venezuela , che si trova nel comune Atabapo, la parte centrale dello stato di Amazonas , nel Orinoco mezzo tra le popolazioni tamatama e Esmeralda, ha definito i suoi confini da Cunucunuma fiumi, a nord e ad ovest; Padamo, ad est; Orinoco e il sud. In particolare è al centro meridionale della Guayana Shield .

Storia

È stato dichiarato un parco nazionale dal decreto n 2.981 del 12 dicembre 1978 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n 2.417, straordinaria del 7 marzo 1979, durante la prima presidenza di Carlos Andres Perez .

Geografia

Superficie

Si estende su una superficie di circa 210.000 ettari. Vi si possono trovare le colline Duida , Huachamacari e Marahuaca , che costituiscono il serbatoio di fauna e flora Roraima. Questi aumenti raggiungono altezze di 2.880 e 2.900 metri rispettivamente.

Vegetazione

La flora è varia, circa il 19% di questo è endemica , cioè esclusiva della regione. Tra questi possiamo citare felci, cipetáceas e ericáceas, tra gli altri. La vegetazione in questo settore è considerato unico e, di conseguenza, sono stati inventariati centinaia di specie, genere e nuove varietà per la cronaca scientifica.

Fauna

E ‘vario, mettendo in evidenza il giaguaro, il tapiro, diverse specie di scimmie, rettili, anfibi e una ricca avifauna.

Clima

Questo parco è permanentemente inzuppato dalla pioggia intermittente pesante, in modo che viene a ricevere fino a 4.000 mm di precipitazioni annue. Allo stesso tempo, il vertice di Marahuaca è montata dai venti che possono raggiungere fino a 37 nodi, che provengono prevalentemente dal NE al momento della minore piovosità tra dicembre e marzo, e SE alla stazione Rainier, tra aprile e novembre. Non è meno degna di menzione nebbia costante che si deposita sulla sua sommità, al punto permanente che rende molto difficile l’accesso in elicottero (solo tramite accelerato finora) e naturalmente la sua osservazione aerea, oltre ad essere un fattore paralizzante e pericoloso per l’esplorazione del massiccio.

La temperatura prevalente a questo punto, è compresa tra 10 ° C a 11 ° C; ma raggiungere livelli massimi di circa 25 ° C in pieno sole; e livelli bassi vicino a 0 °, nelle notti più fredde. Tutti questi ingredienti sono ciò che rende così difficile l’accesso a questi altopiani cui tappi di mantenere condizioni simili agli altopiani andini, che li rende isole ecologiche.

Forma di accesso

Attraverso corsi d’acqua che forniscono Iguape, Cunucunuma Panamo e fiumi. Inoltre ci sono piste di atterraggio nelle città di smeraldo e della Comunità di Culebra.