Le foreste di latifoglie Eusino-Colchic è una ecoregione del ecozone Paleartico , definito da WWF , che si estende lungo la costa meridionale del Mar Nero .

Descrizione

Si tratta di una ecoregione foresta di legno duro che occupa 74.400 chilometri quadrati dalla fine sud est di Bulgaria , lungo la costa settentrionale della Turchia , a ovest della Georgia .

L’ecoregione è divisa in due sub-regioni: il bosco misto di Colchide , nella parte orientale è più umida, con precipitazioni comprese tra 1.500 e 2.500 mm all’anno; la foresta Ponto , a ovest del fiume Melet , è più asciutto, e riceve più di 1.000 a 1.500 mm annui.

Flora

Tra gli alberi presenti includono l’ontano comune ( Alnus glutinosa ), carpine ( Carpinus spp. ), L’ ha Orientale ( Fagus orientalis ), il castagno europeo ( Castanea sativa ), l’abete Nordmann ( Abies nordmanniana ), la Picea orientale ( Picea orientalis ) e pino silvestre ( Pinus sylvestris ).

Stato di conservazione

In pericolo di estinzione. Le principali minacce per la fauna e la flora stanno tagliando lungo la foresta, il bracconaggio e la conversione delle zone umide di terreni agricoli. molto poco delle foreste originali della regione è conservato.