La foresta del Mediterraneo orientale è una ecoregione del ecozone Paleartico , definito dal WWF , che si estende lungo la costa del Mediterraneo in Turchia , la Siria , il Libano , Israele e la Striscia di Gaza e le pianure circostanti fino a quando la Giordania e l’angolo nord-ovest di Iraq .

Descrizione

Si tratta di una ecoregione di bosco mediterraneo che occupa 143,800 chilometri quadrati nel bacino del Mediterraneo orientale. Si estende da Kemer in Turchia, sulla costa meridionale della dell’Anatolia , tra il Toro e il Mediterraneo a Iskenderun , e da lì si divide in due rami: uno prosegue verso est lungo il confine turco-siriano, tra Antitauro e il deserto della Siria , in Iraq, e le altre corre lungo la costa mediterranea a sud attraverso la Siria, Libano, Israele, Palestina e Giordania.

Flora

Le principali comunità vegetali in questa ecoregione sono macchia esclerófilo ( macchia mediterranea ), la pineta, dominata dal pino d’Aleppo ( Pinus halepensis ) e Creta pini ( Pinus Brutia ), e la steppa e pascoli secchi ( Quercus ).

Fauna

La diversità di uccelli è elevato, a causa del passaggio di importanti rotte migratorie.

Inoltre a casa di alcune specie in via di estinzione come la foca monaca del Mediterraneo ( Monachus monachus ), l’aquila imperiale orientale ( Aquila heliaca ), l’ibis eremita ( eremita Geronticus ), la tartaruga caretta ( Caretta caretta ) e il lungo – tartaruga dal naso le Eufrate rafetus euphraticus .