La foresta montana nord-ovest della penisola iberica è una ecoregione del ecozone Paleartico , definito dal WWF , che attraversa le montagne nord-ovest della penisola iberica in Spagna e in Portogallo .

Descrizione

Si tratta di una ecoregione del bosco mediterraneo montagna che occupa 57.300 chilometri quadrati nelle zone montuose del nord-ovest della penisola iberica, dal versante meridionale delle Cordigliera Cantabrica al sistema centrale . Il clima della zona è continentale clima mediterraneo .

Flora

Anche se la vegetazione dominante è il leccio e rovere , sopravvivere foreste di conifere relitto in zone rocciose, in particolare pino marittimo ( Pinus pinaster ), pino silvestre ( Pinus sylvestris ), ginepro coccolone ( Juniperus Oxycedrus ) e sabinares di turifero ( Juniperus thurifera ).

Fauna

L’ecoregione ha la più grande popolazione di lupo ( Canis lupus ) nella penisola iberica.

Tra gli uccelli della preda includere il grifone ( Gyps fulvus ), l’aquila reale ( Aquila chrysaetos ), il breve europea – Biancone ( Circaetus gallicus ) e il capovaccaio ( Neophron percnopterus ).

Stato di conservazione

In pericolo di estinzione. Molte foreste in questa ecoregione sono scomparsi lunga storia dell’agricoltura e del bestiame nella penisola, e la maggior parte di quelli rimasti sono secondari. Le principali minacce per queste foreste sono gli incendi boschivi e il bracconaggio.