Harpagophytum procumbens è una specie di pianta erbacea della famiglia delle Pedaliáceas nativo del Sud Africa. Volgarmente è conosciuto come rampion ( pianta con ganci in greco) o “devilartiglio” a causa della morfologia di frutta, una capsule legnose rivestite ganchudas e spine d’acciaio.

Distribuzione

La pianta cresce principalmente nel terreno sabbioso. Le due sottospecie riconosciute per l’impianto hanno una portata che non si sovrappongono e si alternano a tre sottospecie di Harpagophytum zeyheri . Così Harpagophytum procumbens SBSP procumbens occupa amblias regioni del Botswana , della Namibia e della provincia di Northern Cape del Sud Africa . Nel frattempo Harpagophytum procumbens SBSP transvaalensis è presente nella provincia sudafricana di Limpopo e adiacente al confine fra il Botswana e la zona dello Zimbabwe . 1

Descrizione

Si tratta di una pianta xerófita . Il suo talo è formato prostrato e si compone di diversi fusti fino a 1,5 metri di lunghezza e rizoma ampio con tuberi di fino a 20 centimetri di lunghezza nelle sue radici secondarie . Le foglie sono opposte, picciolate e tri a penta lobate con fino a 65 millimetri di lunghezza e 40 di larghezza. Il suo colore è verde grigio per la presenza di ghiandole di mucillagine , la parte inferiore è pubere .

I fiori hanno morfologia infundibuliforme (imbuto) con fino a 7 cm di lunghezza e variabili rosso al viola e giallo nella sua zona distale ai suoi colori di base. Il suo frutto è una capsula ovale dehiscente e bilocular piatta. Tipicamente questa capsula è armato con due spine impianti fino a 7 cm di lunghezza e due file di tra i 12 e 16 spine laterali piegati perpendicolare alla asse principale. 2 3

Composizione chimica

I metaboliti secondari più noti in Harpagophytum procumbens sono derivati terpenici iridoidi , caratteristici del ordine Lamiales , che può avere vari ruoli come principi attivi in Farmacologia . Si mette in evidenza la procúmbido uno epimero di Antirinósido , 8-O-cinnamoil o arpagoside , 8-O- (4-hydroxycinnamoyl) e Procumbósido , tutti i presenti in radice. 4

Proprietà e attività farmacologica

La radice secondaria di Harpagophytum procumbens polvere secca o infusione è usato in medicina tradizionale per il trattamento dei dolori articolari e tendiniti , problemi digestivi come flatulenza , gonfiore e perdita di appetito . Secondo per l’ Agenzia europea per i medicinali non ci sono studi medici che supportano tali proprietà basati esclusivamente su questi prolungato oltre l’uso del tempo. 5

Diversi studi con estratto di radice negli animali indicano che una certa capacità ha analgesico periferico e contro – infiammatorio . Questa attività è molto dipendente dalla via di somministrazione, intraperitoneale essere efficace ma non oralmente (almeno per anti – infiammatoria). Mostra anche la completa indipendenza da uno qualsiasi dei principi attivi noti nella pianta in modo da ciò che viene ignorato composto fa sì che gli effetti osservati. L’attività del sistema cardiovascolare , una riduzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca , sembrano per essere promosso dalla arpagoside e altre sostanze non identificate. 6

Preparazioni a base di questa pianta può causare vari disturbi di ipersensibilità ai suoi principi attivi che causano diarrea , vomito , nausea , dolore addominale , mal di testa , vertigini reazioni e cutanee. Con l’ingestione non è consigliabile per la gravidanza , allattamento o per i pazienti con ulcera gastrica o duodenale o problemi cardiovascolari. 5

Tassonomia

Harpagophytum procumbens è stato descritto da ( Burch. ) DC. ex Meisn. e pubblicato in Pl. Vasc. Gen. 206 1840. 7

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ Setshogo, Moffat P. (2013). “Per elencare o no elencare? Gli argomenti a favore e contro quotazione Harpagophytum specie nell’appendice II della Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche (CITES) ” . Ufficiale delle piante medicinali Ricerca Il 7 .
  2. Torna a inizio pagina↑ PlantZAfrica, Sud Africa Biodiversità Istituto Nazionale (ed.). ” Harpagophytum radix” . Estratto 29 agosto 2015 .
  3. Torna a inizio pagina↑ PlantZAfrica, Sud Africa Biodiversità Istituto Nazionale (ed.). “Harpagophytum procumbens (Burch.) DC ex Meisn. subsp. procumbens e subsp. transvaalense Ihlenf. & HEK Hartmann ” . Estratto 29 agosto 2015 .
  4. Torna a inizio pagina↑ Dizionario di terpenoidi . CRC Press. 1991. ISBN  0 412 25770 X .
  5. ↑ Vai a:un b (ed.) Dell’Agenzia europea per i medicinali. “Comunità di erbe Monografia su Harpagophytum procumbens DC. e / o Harpagophytum zeyheri Decne, Radix ” . Estratto 29 agosto 2015 .
  6. Torna a inizio pagina↑ Agenzia europea per i medicinali (ed.). “Relazione di valutazione Harpagophytum procumbens DC. e / o Harpagophytum zeyheri Decne, Radix ” . Estratto 29 agosto 2015 .
  7. Torna a inizio pagina↑ ‘ Harpagophytum procumbens ” . Tropicos.org. Missouri Botanical Garden . Richiamato il 9 settembre, 2014 .