Il parco nazionale di Jau (in portoghese Parco nazionale Jau ) è la più grande riserva di foresta pluviale del Brasile e il più grande parco naturale nel mondo in foresta umida intatto. Si trova nella foresta amazzonica , comprendente i comuni di Novo Airão e Moura , nello stato di Amazonas) ( Brasile ). Essa ha una superficie di 23,778.9 chilometri quadrati . Il perimetro del parco è 1213.7 km . Esso è amministrato dal IBAMA (Istituto Brasiliano per l’Ambiente) e Risorse Naturali Rinnovabili.

Obiettivi specifici del parco

Preservare gli ecosistemi naturali protetti contro le turbative che distorcono, scopi scientifici, culturali, educativi e ricreativi targeting.

Attrazioni

Ha l’esuberanza della foresta amazzonica e tutta la sua biodiversità di piante e animali selvatici . Il parco è l’ideale per la pratica del trekking e canoa , alla contemplazione della sua bellezza naturale. Vi è una gita sul fiume Carabinani .

La ricchezza della foresta pluviale e il più grande lago amazzonica, Amana , sono le affermazioni del parco. La fitta vegetazione è composta da giungla tropicale densa o foreste aperte. Una curiosità, nel parco vi è circa un alligatore per chilometro, in tutti gli habitat .

Il periodo ideale per visitare è tra luglio e novembre . Il clima è umido a causa di foreste pluviali, ma la stagione più piovosa copre i mesi di dicembre e aprile .

Da Manaus , si può viaggiare in barca sul fiume Nera a Novo Airão, che prende 6:00-18:00. In Novo Airão, dovreste affittare un’altra barca e seguire il fiume Jaú per l’area del parco. Via terra, si dovrebbe passare attraverso la strada Manacapuru / Novo Airão. Il parco è aperto dalle 7 alle 18h. Il prezzo del biglietto è di R $ 3,00.

Dovrebbe cercare di alloggio a Novo Airão, a sud del parco, o in Barcelos , per il nord. All’interno del parco vi è un centro visitatori e un alloggio per i ricercatori, con posto barca e due alloggi galleggiante.

Contesto normativo

La creazione del parco è stato proposto dal IBAMA , con il supporto degli studi condotti dalla INPA , in castigliano, Istituto di Ricerca dell’Amazzonia), considerando l’area prezioso per la conservazione delle risorse genetiche.

Il parco è stato creato il 24 settembre, come da 1980 . Nel 2000 , il parco è stato iscritto dalla dall’UNESCO nella lista dei patrimonio mondiale . Nel 2003 , la protezione viene estesa dal cambiando il nome della denominazione di conservazione complesso di Amazon centrale . 1

aspetti culturali e storici

La regione del parco è stata la prima pole della colonizzazione del Amazon da indigeni, segnata da lotte per il possesso del territorio. D’ l’ altra parte essi sono stati trovati resti di ceramiche e incisioni rupestri sulle rocce.

Il bacino del fiume Jaú , che bagna il parco, che prende il nome uno dei più grandi pesci, Jaú, Paulicea luetkeni brasiliano. La parola Jau , deriva dalla lingua Tupi , e finito la denominazione del parco nazionale.

Una delle caratteristiche più straordinarie del parco è infatti l’unica area protetta del Brasile, che copre l’intero bacino di un vasto e possente fiume, circa 450 km a . Così ecosistema delle acque reflue viene conservato.

aspetti fisici e biologici

Clima

Il clima è umido, la temperatura media annuale varia intorno 26-26,7 ° C, con temperature massime di 31,4 a 31,7 ° C e minima tra 22 e 23 ° C (DMPM, 1992). La stagione delle piogge comprende i mesi di dicembre e aprile e la stagione secca da luglio a settembre.

Sollievo

Situato nella pianura della Amazzonia Occidentale, ha una topografia piatta e altitudini di circa 100 metri . Ad accompagnare i letti dei fiumi appaiono alluvionale quaternaria, formata da sabbia, sabbia fine e argilla.

Vegetazione

La vegetazione ha una predominanza di fitta giungla ombrophile dove i gruppi sono frequenti Brasile noci excelsa Bertholletia , Pithecellobium racemosum , Vochysia maxima , diplotropis spp , Virola spp , Protium spp e Manilkara huberi . E ‘anche comune nella zona una liana che fornisce acqua di ottima qualità: il Doliocarpus rolandri .

Nella parte più alta, nord-est del parco, si tratta di una porzione di submontana fitta giungla dove gli arbusti più rappresentativi sono il Amapa Parahancornia , Micropholis guyanensis , Couma guianensis e Holopyxidium baldoria .

Lungo alvei dei fiumi Carabinani e Jau, stagionalmente allagate, le agrupamentos generati di palme , come Iriartea spp , l’ açaí (Euterpe oleracea) e Astrocaryon spp .

È il più antico aree alluvionali, raramente colpite dalle inondazioni, è l’atmosfera della foresta alluvionale aperto, anche con una forte predominanza di palme, come moriche Mauritia flexuosa .

Fauna

Specie presenti nella riserva forestale.

Tipici della fauna equatoriale sono mammiferi abitudini crepuscolari e notturne, come rare e / o minacciate la Jaguar ( Panthera onca ) , il puma ( Puma concolor ) , più i gatti più piccoli, come l’ ocelot ( pardalis Leopardus ) , le yaguarundí ( Herpailurus yaguarondi ) e ocelot ( Oncilla ) .

Vi è anche il lamantino ( Trichechus inunguis ) , la lontra gigante ( Pteronura brasiliensis ) , il delfino rosa ( Inia geoffrensis ) , Alouata seniculus , le scimmie notturne Aotus trivirgatus , la scimmia odore comune scimmia scoiattolo e il tapiro Tapirus terrestris .

Tra i pesci, ha encontran arapaima ( Arapaima gigas ) , il basso pavone ( Cichla spp. ) E tambaqui ( macropomum ).

Ci sono una varietà di rettili, la testuggine rosso – zampe ( Geochelone spp ) , il caimano nero ( Melanosuchus niger ) , l’ Anaconda ( Eunectes murinus ) e tartarughe .

Tra gli uccelli sono gli aironi , le are , i pappagalli e pauraque , tra gli altri.

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ Comitato del Patrimonio Mondiale (5 luglio 2003). “Conservazione centrale Amazon Complex (Brasile)” (in inglese ) . Estratto 4 Agosto 2009 .