Le Isole Kermadec sono un arco insulare nel Pacifico del Sud. Le isole sono parte della Nuova Zelanda dal 1887 .

Le isole si trovano tra il 29 ° e 31.5 ° di latitudine sud e 178 ° e 179 ° di longitudine ovest, 800-1000 km a nord est di North Island della Nuova Zelanda , e una distanza simile a sud ovest di Tonga . Il centro del gruppo Isole Kermadec si trova a circa alle coordinate 29 ° 16’37 “S 177 ° 55’24” O

Geografia

Il gruppo comprende 4 isole principali (di cui 3 possono essere considerati gruppi di isole, in quanto le rispettive isole principali hanno isole minori intorno) e alcune rocce isolate, che sono, da nord a sud:

  • Isola Raoul o Domenica Island è di gran lunga la più grande delle Isole Kermadec. Isola Raoul si trova alle coordinate 29 ° 16’00 “S 177 ° 55’10” O , 900 km SSW di ‘Ata , la più meridionale dell’isola di Tonga , e 1100 km NNE di Nuova Zelanda , con una superficie di 29.38 km² con numerose isole satelliti più piccoli, la vetta più alta è il Pico Moumoukai, con 516 metri)
  • Macauley isola , la seconda più grande (che si trova a 30 ° 14’S 178 ° 26’W , a 110 km SSE di Raoul Island, la vetta più alta è il Monte Haszard con un’altezza di 238 metri sul livello del mare, zona 3,06 km² con un’isola vicina isola Haszard)
    • Macdonald roccia, a circa 4 km a nord di Macauley Island per 30 ° 11’S 178 ° 26’W 1
  • Curtis isola , la terza più grande ( 30 ° 32’32 “S 178 ° 33’39” O , a 35 km SSE di Macauley Island, 137 m altitudine massima, zona 0,59 km² con la vicina Cheeseman Isola )
  • L’Esperance roccia , ex Roca Francese (80 km SSE dell’isola Curtis a 31 ° 26’S 178 ° 54’O , 250 m di diametro, zona 0,05 chilometri quadrati, la massima elevazione a 70 metri)
    • Roca L’Havre, a circa 8 km NWW L’Esperance roccia, a circa 31 ° 21’S 178 ° 59’O (sommersa, emerge a malapena con la bassa marea)

Seamounts a nord ea sud delle Isole Kermadec sono un’estensione della catena che corre tra Tonga e la Nuova Zelanda (vedi Geologia ).

  • Stella del Bengala Bank, 103 km SSW di L’Esperance Rock, con una profondità di 48 metri Minimi

La superficie totale delle isole è 33.08 km². Le isole sono disabitate, tranne per la base occupato in modo permanente Stazione Isola Raoul , un clima e radio e ostello per Dipartimento di Conservazione ufficiali e volontari che hanno mantenuto dal 1937 sulle terrazze della stazione settentrionale Raoul Island, su 50 m sopra le scogliere di Fleetwood Bluff. Stazione Isola Raoul rappresenta la posizione avamposto più settentrionale della Nuova Zelanda.

Il clima delle isole è subtropicale , con una temperatura media mensile di 22.4 ° C a febbraio e una temperatura media mensile di 16,0 ° C in agosto. Con precipitazioni di circa 1500 mm all’anno, con scarse precipitazioni da ottobre a gennaio.

Geologia

Vedi anche: Allegato: Vulcani della Nuova Zelanda

Le isole sono un arco insulare vulcanica , formata al limite di convergenza in cui la placca del Pacifico va in subduzione sotto la Indo – placca australiana . La subduzione placca del Pacifico ha creato la trincea Kermadec una trincea subacquea 8 km di profondità, ad est delle isole. Le isole si trovano lungo il sottomarino pizzo Kermadec, che va dalle isole al largo della North Island della Nuova Zelanda nel sud-ovest di Tonga nel nord-est ( Arco Kermadec-Tonga ). Le quattro isole principali sono le cime dei vulcani che si ergono a sufficienza dal fondo del mare per proiettare al di sopra del livello del mare. Ci sono altri vulcani della catena che non raggiungono il livello del mare, ma formano montagne sottomarine con tra i 65 ei 1.500 m di acqua sulle loro cime. La montagna sottomarina Monowai , con una profondità di 120 m sulla sua sommità, è a metà strada tra Raoul Island e Tonga. 100 km a sud di L’Esperance Rock è il poco esplorata Bank Stella del Bengala , probabilmente con vulcani sottomarini. Più a sud sono montagne sottomarine del merletto sud Kermadec, la più meridionale di loro, il montagna sottomarina Rumble IV , si trova a soli 150 km a nord di North Island della Nuova Zelanda. Il cavo sarà finalmente collegare il White Island nella Bay of Plenty in Nuova Zelanda, all’estremità nord della zona vulcanica di Taupo . Le isole sperimentano molti terremoti prodotto di movimento piastra e vulcanismo.

Le isole Raoul e Curtis sono entrambi vulcani attivi. Vulcani altre isole sono attualmente inattivi, e le isole minori sono i resti erosi di vulcani spenti. popolo polinesiano stabilirono sull’isola nel XIV secolo. Quando gli europei arrivarono hanno trovato alcun abitanti. Coloni e balenieri vivevano sulle isole fin dal XIX secolo fino al 1937.

Umida foresta subtropicale delle Isole Kermadec

scalyfin di Kermadec- parte del ricco biota marino delle isole.

Le isole sono riconosciuti dagli ecologisti come una ecoregione stessa, la foresta pluviale subtropicale delle Isole Kermadec . Essi formano una ecoregione foreste di latifoglie umide tropicali e subtropicali , parte della ecozone dell’Oceania . Le foreste sono dominati dal kermadecensis Metrosideros , fiori rossi, legati pohutukawa (M. excelsa) della Nuova Zelanda. Le isole non hanno mammiferi nativi, ma sono la patria di molti uccelli marini che nidificano nei boschi.

Flora

Isole Kermadec ospitano 113 specie autoctone di piante vascolari , di cui 23 endemiche , insieme con muschi (52 specie autoctone), licheni e funghi (89 specie autoctone). La maggior parte delle specie di piante provenienti dalla Nuova Zelanda, con altre Pacifico tropicale.

Fitte foreste subtropicali coprono la maggior parte di Raoul, e precedentemente coperti Macauley. Metrosideros kermadecensis è l’albero dominante, formando una tettoia di 10 a 15 m di altezza. Un endemica Palma Nikau ( Rhopalostylis cheesemanii) è un altro importante chioma dell’albero. Le foreste hanno un ricco sottobosco di piccoli alberi, arbusti, felci ed erbe, tra cui Myrsine kermadecensis ; Lobelia anceps , Poa polyphylla , Coprosma Acutifolia , e Coriaria Arborea. Due felci endemiche, Cyathea milnei e il raro e in via di estinzione kermadecensis Cyathea , si trovano anche nelle foreste.

Le aree vicino alla costa e esposto alla salsedine sono coperti da una comunità distinta di arbusti e felci, mettendo in evidenza Myosporum obscurum , Coprosma petiolata, Asplenium obtusatum, Cyperus ustulatus, Disphyma australe, e Scirpus nodosus.

Ci sono 152 specie di piante introdotte dagli esseri umani si sono stabiliti nelle isole.

Storia

Persone di Polinesia è stato istituito nelle isole Kermadec intorno al XIV secolo (e forse prima nel X secolo ), ma quando gli europei è venuto a la zona nel 1788 non hanno trovato abitanti. Le isole sono stati nominati in onore del capitano francese Jean-Michel Huon de Kermadec , che ha visitato le isole come parte della spedizione di d’Entrecasteaux nel 1790. coloni e balenieri europei vivevano sulle isole fin del primo Ottocento fino 1937 . Da allora, un ostello della radio tempo e funzionari governativi e volontari per Department of Conservation stazione sono rimasti su Raoul Island.

Conservazione

I gatti , ratti , e capre ha introdotto devastato le foreste e uccelli marini. Sfruttamento eccessivo dei pascoli dalle capre eliminato le foreste di Macauley Island, lasciando praterie aperte, e alterato il sottobosco di Raoul Island. Predazione da ratti e gatti ridotto le colonie di uccelli marini sulle isole principali da milioni di uccelli a decine di migliaia. Il governo della Nuova Zelanda ha lavorato nel corso degli ultimi decenni per ripristinare le isole. Nuova Zelanda ha dichiarato il isole riserva naturale nel 1937 , e il mare circostante riserva marina nel 1990 . Le capre sono state rimosse dal Macauley nel 1970 e Raoul nel 1984, e le foreste hanno cominciato a recuperare. Le isole sono ancora noti per la sua uccello vita , e colonie di uccelli marini attualmente abitano gli isolotti adiacenti, che sono sicuri dall’introduzione di ratti e gatti. Gli sforzi sono attualmente indirizzati a prendere i ratti e gatti dalle isole, così come alcune delle piante invasive introdotte.

Visite alle isole sono limitati dal Dipartimento di Conservazione. Il Dipartimento permette visite a Raoul Volontari responsabile per il ripristino ambientale o progetti di monitoraggio, e altri visitatori impegnati nello studio della natura e spedizioni radiofoniche a volte amatoriali. Visite alle altre isole sono in genere limitati a coloro che sono impegnati nello studio scientifico delle isole.

L’attività sismica

terremoto del 2006

Il 16 di albero di maggio del 2006 , alle 22:39 pm, Nuova Zelanda, un terremoto di magnitudo 7.6 ha scosso la regione ed è stato avvertito il più lontano Christchurch .

terremoto 2011

Il 21 nell’ottobre come 2011 a 17:57 UTC, un terremoto ha scosso la regione di grado 7.4 ed è stato avvertito come lontano Auckland, Nuova Zelanda

terremoti 2013

Il 18 febbraio del 2013 a 00:19 (ora locale), un terremoto di 6,2 gradi è stato registrato nelle isole Kermadec ad una profondità di 10 km e l’intensità IV Mercalli. Inoltre, il 30 settembre, alle ore 05:56 (GMT), un terremoto di 6,3 gradi, e situato a 87 km di profondità, ha scosso l’arcipelago.

Riferimenti

  1. Torna alla cima↑ Grafico NZ 2225 , Ufficio Idrografico, Royal New Zealand Navy, 1994. Accessed 2007-05-07 .