Kepler-298 D è un pianeta extrasolare si trova nella costellazione del di Draco , che si trova 1546 anni luce dalla Terra . 1 La sua scoperta è stata confermata nel 2014, dopo che il telescopio spaziale Kepler rilevato diversi transiti dell’oggetto di fronte alla loro stella . 2 sue dimensioni, circa 2,5 raggi terrestri (R ), è ben al di sopra del limite teorico stabilito dagli esperti, così la probabilità che è un tipo pianeta mininettuno è molto alta. 3 1

Il sistema Kepler-298 ha altri due esopianeti confermati, Kepler-298b e Kepler-298c , 1.96 e 1.93 R rispettivamente. 1 Entrambi hanno orbite più brevi e sono stati rilevati prima di Kepler-298 D, scoperto ultimo oggetto nel sistema dopo l’aggiornamento del catalogo di esopianeti confermati di NASA 19 novembre 2015. 2

Caratteristiche

Kepler-298 è una nana arancione di tipo K , con una massa di 0,65 M e il raggio di 0,58 R . 2 Il tuo metallicità (-0,121) è molto simile al Sole ma un po ‘più bassa, il che suggerisce una certa mancanza di elementi pesanti (cioè tutti tranne l’idrogeno e l’elio ). 2 Il limite di accoppiamento delle maree sistema è tra il centro della zona abitabile e la sua frontiere interne, a 0,3982 UA . Kepler-298 D con un semi – asse maggiore di 0.305 AU, è troppo vicino alla sua stella per ancorare superare il limite. È quindi probabile avere un emisfero giorno e un’altra notte. 4

Il raggio osservata del pianeta è di 2,50 R , ben al di sopra del limite di 1,6 R separa i pianeti terrestri del tipo di mini-Nettuno. 5 Se la composizione dell’oggetto era simile a quella della Terra, la sua massa sarebbe 26.81 M e gravità 4,3 volte la Terra ‘s . 1 Con queste caratteristiche, la probabilità di esso che è un pianeta gassoso è estremamente elevata. 3

La stima Kepler-298 D dalla sua posizione nel sistema e la luminosità della sua stella, la temperatura superficiale media è 48.75 ℃ , assumendo un atmosfera e albedo simili a quelle della Terra. Pertanto, è molto vicino al confine tra i mesoplanetas e termoplanetas secondo per la classe termica di abitabilità planetaria di PHL. 6 Per riferimento, la HZD o la distanza dal centro della zona abitabile per l’oggetto è -0.86, rispetto a -0.5 Terra (-1 rappresenta il confine interno della zona abitabile, 0 tua +1 centro e il suo bordo esterno). 1

Kepler-298 D è il terzo pianeta extrasolare trovata nel sistema di Kepler-298 . 2 altri precedenza due oggetti, sono stati scoperti Kepler-298b e Kepler-298c , 1.96 e 1.93 R rispettivamente. 1 Kepler-298b ha una semi – asse maggiore di soli 0,08 AU, che consente di completare un’orbita in soli dieci giorni. Come un risultato, si stima che la temperatura media della superficie deve superare i 300 ℃. Nel frattempo, Kepler-298c vogliono quasi 23 giorni per orbitare intorno alla sua stella. La sua temperatura media, e considerando un’atmosfera simile a albedo della Terra, sarebbe superiore a 177 ℃. 1

Abitabilità

La terra Similarity Index o IST Kepler-298 D è 68%, molto simile a Mars , come un risultato della sua sovradimensionamento e temperatura stimata. Tuttavia, è tra i venti – cinque esopianeti confermati più simile alla Terra . 1

Riferimenti

  1. ↑ Vai a:un b c d e f g h PHL (14 ottobre 2015). “Planetary Laboratory Abitabilità” . PHL Università di Porto Rico ad Arecibo (in inglese) . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .
  2. ↑ Vai a:un b c d e “La NASA Exoplanet Archive» . NASA Exoplanet Science Institute (in inglese) . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .
  3. ↑ Vai a:un b “Nuovo strumento per altre terre rivela Ricetta” . Dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (in inglese) . 5 gennaio 2015 . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .
  4. Torna a inizio pagina↑ PHL. “HEC: Graphical Catalogo Risultati» (in inglese) . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .
  5. Torna a inizio pagina↑ Rogers, Leslie A. (2015). “La maggior parte della Terra-raggio di 1,6 pianeti non sono Rocky” . The Astrophysical Journal (in inglese) 801 (1): 41. arXiv : 1407,4457 . doi : 10,1088 / 0004-637X / 801/1/41 . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .
  6. Torna a inizio pagina↑ Mendez, Abel (4 agosto 2011). “Un planetario Abitabilità Classificazione termica di pianeti extrasolari” (in inglese) . Planet Laboratorio Abitabilità . Estratto 2 DICEMBRE 2015 .