Nakhla (in arabo : نيزك النخلة) è un famoso meteorite marziano caduto in Egitto nel 1911 . E ‘stato il primo meteorite riportato in Egitto e il primo a suggerire segni di processi acquosi su Marte , anche apparteneva al gruppo Nakhlite prototipo.

Storia

Cadde a terra il 28 giugno 1911, intorno alle 9:00 o 9:01, nella regione di Abu Hommos Nakhla, Alessandria , Egitto. 1 2 Molte persone hanno testimoniato la sua esplosione negli strati superiori dell’atmosfera prima che il meteorite caduto sulla Terra ‘s superficie in un’area di 4,5 km di diametro, e una quarantina di frammenti sono stati recuperati; 3 alcune parti sono stati sepolti nel terreno, con una profondità di un metro. Da un peso originale stimato di 10 kg (22 libbre), ha recuperato frammenti che variano nel peso da 20 a 1.813 g. 1

Un dibattito ha avuto luogo presso la Lunar and Planetary Conferenza trentasettesimo scientifica ( Lunar and Planetary Science Conference ) nel marzo 2006 a Houston , Texas , Stati Uniti , sul presupposto che alcuni composti ricchi di carbonio , contenuti nei pori della rocce, erano possibili prova dell’esistenza di esseri viventi. Poiché carbonio è il quarto elemento più abbondante dell’universo (dopo l’idrogeno , l’ elio e ossigeno ), la presenza di forme che assomigliano batteri era ritenuto insufficiente dalla maggior parte dei partecipanti di dimostrare vita passata batteri su Marte.

Nakhla cane

Vi è una voce che un frammento del meteorite caduto su un cane , e dice di aver trovato un contadino di nome Mohammed Ali Effendi Hakim nel villaggio di Denshal nei pressi di Nakhla; presumibilmente il frammento incandescente meteorica vaporizzato l’animale immediatamente. Perché non c’è altro cane recuperato, e l’assenza di testimoni, questa storia è ancora considerato come un semplice rumor. 1 Tuttavia, la storia è diventata una leggenda per gli astronomi.

Classificazione

E ‘l’esempio tipico meteoriti gruppo Meteor CNS gruppo Nakhlite da Marte.

Un certo numero di meteoriti di origine marziana in tutto il mondo sono stati catalogati, 4 tra cui nakhlites. Si ritiene che questi stati espulsi dall’impatto di un altro grande corpo collisione con la superficie di Marte. Essi poi viaggiato attraverso il sistema solare per un periodo di tempo indeterminato prima di entrare nella Terra s ‘ atmosfera .

segni d’acqua

Nakhla è il primo meteorite marziano a mostrare segni di processi acquosi su Marte. La roccia che contiene minerali di carbonato e idratati, formati da reazioni chimiche in acqua. In aggiunta, la roccia è stato esposto ad acqua dopo la formazione, causando depositi minerali secondari. I carbonati contengono più carbonio-13 ( 13 C), che le rocce formate sulla Terra, che indica l’origine marziana. 5

Segni di vita

Nel marzo del 1999 , dopo aver ricevuto una parte delle meteoriti del British Museum nel 1998 , una squadra da Johnson Space Center della NASA ha esaminato il meteorite di Nakhla utilizzando un microscopio ottico e microscopio a scansione potente elettronica (SEM), rivelando le forme biomorfe forse di un intervallo di dimensioni limitate, tra le altre caratteristiche. Il Museo di Storia Naturale , che ha diversi frammenti intatte del meteorite, consentiti ricercatori della NASA tagliare un pezzo nel 2006 , ottenendo relativamente priva di terra – a base di campioni di inquinamento. Questi scienziati hanno osservato che una grande quantità di materiale carbonioso riempimento complessi pori dendritiche e canali nella roccia, ricordando gli effetti di accumulo batterica in rocce terrestri.

Gli aminoacidi del meteorite

Nel 1999, diversi aminoacidi sono stati isolati dal frammento di meteorite al Johnson Space Center. Tra loro l’ acido aspartico , acido glutammico , glicina , alanina e acido butirrico . Tuttavia, essa non è chiaro se questi composti in origine appartenevano al meteorite, o se la loro presenza è il risultato di una contaminazione terrestre.

Riferimenti

  1. Torna a top↑ “La Nakhla Meteorite” – Dalla NASA ‘s Jet Propulsion Laboratory
  2. Torna alla cima↑ “frammento meteorite Nakhla” – dal Museo di Storia Naturale. immagine girevole di un frammento del meteorite. URL accede 6 settembre 2006.
  3. Torna alla cima↑ McBridge, Kathleen M.; Righter, K. “Il 100 ° Anniversario della Caduta di Nakhla: la suddivisione dei BM1913,25” . NASA . Johnson Space Center di volo . Estratto 15 Settembre 2011 .
  4. Torna a inizio pagina↑ Marte meteoriti , sul sito della NASA .
  5. Torna alla top↑ aminoacidi nel marziana meteorite di Nakhla , in PNAS .