Il Monte Roraima , noto anche come tepuy Roraima , il Monte Roraima o semplicemente Roraima , con 2810 metri sopra il livello del mare , è il più alto della catena punto altipiani tepuis ( tabella di montagne ) delle montagne Pacaraima in Sud America . In primo luogo descritto dal esploratore inglese Sir Walter Raleigh nel 1596, la sua area 31 km² nella parte superiore sono divisi tra il Venezuela (80%), Guyana (15%) e il Brasile (5%) 1 con scogliere alte 400 metri su tutti i lati.

Monte Roraima si trova nella Guiana Shield nell’angolo sud-orientale del Venezuela ‘s Parco Nazionale di Canaima (30 000 km²), la più alta delle montagne delle Highlands della Guyana picco. Le cime delle altipiani del parco sono considerate alcune delle più antiche formazioni geologiche della Terra, risalenti a circa due miliardi di anni nel Precambriano .

Nel Tepuy sono il punto più alto dello stato brasiliano di Roraima . Il punto più alto della montagna è “The Maverick” 2810 m, sul bordo meridionale del pianoro e interamente all’interno Venezuela. [ Senza fonte ]

Panoramica

Il Roraima è un altopiano di arenaria che sporge oltre mille metri sopra le savane foresta circostante. Si trova nell’estremo sud-est del Parco Nazionale di Canaima, si estende per circa 30.000 chilometri quadrati . E ‘uno dei più antichi luoghi di geologia del pianeta , risalenti al Precambriano, circa due miliardi di anni fa.

E ‘anche il punto più alto all’interno di 549.44 chilometri. Il vicino di casa nella dimensione è la collina Marahuaca a ovest-sud-ovest. L’altezza media del plateau è di circa 2500 metri, e le sue pareti verticali sono i principali ostacoli per l’accesso. Tuttavia, Roraima è stata la prima grande Tepuyes da promuovere: Everard im Thurn salito sue pendici nel 1884 attraverso un simile ad una parete laterale collegata scala boscoso altopiano rampa. I rapporti di spedizioni vittoriani a questa montagna di ispirazione Arthur Conan Doyle di scrivere nel 1912 il suo classico romanzo d’avventura Il mondo perduto , di cui ci sono state diverse versioni cinematografiche.

Toponomastica

L’origine della parola Roraima non è ben definito. I primi esploratori della zona hanno scoperto che molti Pemon locali di cui questa montagna come “la madre di tutte le acque” giustamente chiamato perché dalle sue picco caduta numerose cascate, che sono la fonte di alcuni fiumi fluire nel fiume Orinoco , il fiume Essequibo o il Rio delle Amazzoni .

Il suo nome deriva da due parole nella lingua Pemon: roro ( ‘blu-verde’) e ima ( ‘grande’). Quindi il significato di Roraima, a seconda della traduzione fatta del Pemon, può essere ‘green-blue big’, anche se può anche essere ‘rolling stone’ o ‘fruttuosa madre dei flussi’.

percorsi di salita

Monte Roraima è una destinazione comune per backpackers . Quasi tutte le approccio progettuale ascesa dalla parte venezuelana. Gli escursionisti dovrebbero venire con una guida indigena che può essere assunto dal villaggio di Paraitepuy ( “tepui”) o San Francisco de Yuruani o da Santa Elena de Uairén , da quest’ultimo posto è dove si trovano gli operatori turismo. Partendo da una forcella da strada asfaltata (molto vicino a San Francisco de Yuruani), inizia una strada sterrata per il villaggio (circa 50 km.), Che può essere fatto facilmente con i mezzi off – road o con grande difficoltà con mezzi comuni, anche se lo stato della strada era singolarmente buona.

Dal Paraitepuy, la maggior parte dei pacchetti turistici in programma due giorni per raggiungere la base del plateau (ma potrebbe essere fatto in un giorno), e un altro a salire La Rampa , la scala naturale nella roccia che va dritto verso l’alto, cui fanno riferimento è già stata fatta. Di solito sono necessari due giorni per tornare. Molte persone trascorrono un’intera giornata sulla cima della montagna, per un totale di sei giorni di trekking (o cinque se si è trattato di base in un giorno). Anche se tutta la strada fino è ben marcato e calpestata, che è molto facile da ottenere perso in alto, perché le poche piste esistenti non diventano fuzzy, e la copertura nuvolosa costante ostacola fare riferimenti visivi.

L’unico non – percorso tecnico aperta verso l’alto è descritto; qualsiasi altro richiedono attrezzature arrampicata speciale e conoscenze pratiche avanzate. La montagna è stata incoronata sia il Venezuela e il Brasile , dove entrambi i percorsi di arrampicata su roccia molto difficile.

In alternativa , è possibile ad assumere un tour in elicottero in partenza da Santa Elena de Uairén a volare o camminare sul tavolo.

Punti di interesse

  • Paraitepuy: popolazione a circa 50 km dalla strada principale, l’ ultimo posto dove hanno accesso ai veicoli e punto di partenza della escursione al Monte Roraima. Qui ci sono gli uffici di INPARQUES in cui si necessario registrarsi per gratuitamente, in questo luogo si possono noleggiare guide e portatori.
  • Campo Tek (TOK): primo campo sul fiume Tek si trova a circa 4 ore di Paraitepuy, è dove di solito trascorrere la prima notte.
  • Kukenan campo: secondo campo Kukenan sul fiume, a circa un’ora dal campo Tek è un’alternativa per trascorrere la prima notte. La scelta di questo campo, si ha il vantaggio che alla alla fine della passeggiata il primo giorno poi passare Tek e Kukenan fiumi, e in l’ evento di possibili inondazioni presso il fine del giorno o della notte dei fiumi, sono già andati anche che se l’escursionista cade durante il tentativo di passare fiumi o bagnato, dato abbastanza per asciugare mentre il campeggio tempo; oltre al primo rialzo è più morbida (meno ripida) e così che è meglio per camminare esso il primo giorno invece del secondo, per bilanciare la difficoltà dei giorni di cammino; ma l’ altra parte, questo campo ha meno aria e quindi più peste (puri-puri) ed è anche meno attraente.
  • Campo base: terzo campo prima di iniziare la salita, è dove la seconda notte è speso di solito, la gente riposa e si prepara a scalare la “rampa” di Roraima.

La biodiversità

Fauna

Descritto diverse specie di farfalle da Roraima, 2 3 4 5 alcuni di essi sono considerati endemici di questo Tepui, ad esempio Pedaliodes roraimae , sei altri sono stati registrati in diversi picchi di Pantepui, come Catasticta Duida . 7

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ lagransabana.com. “Tepuy Roraima 2800m” . Estratto 14 Dicembre 2013 .
  2. Torna alla cima↑ Bell, Ernest Layton (1932) Hesperiidae (Lepidoptera, Rhopalocera) del Roraima e Duida Expeditions, con le descrizioni di nuove specie americana Museo Novitates 555: 1-16
  3. Torna a inizio pagina↑ Fratello, Steven A. (2004) Le nuove specie dal Monte Roraima Notizie delle lepidotterologi Society 46 (4): 122-126
  4. Torna a inizio pagina↑ Huntington, Edgar Irving (1933) Erycinidae e Lycaenidae (Lepidoptera, Rhopalocera) dalle regioni del Monte Roraima e Mt. Duida americano Museo Novitates 611: 1-5
  5. Torna alla cima↑ Mielke, Olaf Hermann Hendrik, e Mirna Martins Casagrande (1992) Lepidoptera: Papilionoidea e Hesperioidea coletados na Ilha de Maracas, com uma completano l’elenco Hesperiidae di Roraima Acta amazonica 21: 175-210
  6. Torna a inizio pagina↑ Strand, Embrik (1912) Zwei neue Satyriden von Roraima. Gesammelt von Herrn E. Ule Botaniker Fauna Esotica 2 (11): 43-44, (12): 47-48
  7. Torna a inizio pagina↑ Brown, Frederick Martin (1932) Pieridae dalle regioni del Monte Duida e del Monte Roraima americano Museo Novitates 572: 1-7