Una Sfera di Dyson è un megaestructura ipotetica proposta nel 1960 dal fisico Freeman Dyson , in un articolo sulla rivista Science chiama “ricerca di fonti stellari artificiali di radiazione infrarossa.” Tale sfera Dyson è fondamentalmente una copertura sferica dimensioni astronomico (cioè con un raggio equivalente ad un’orbita planetaria) intorno a una stella , che potrebbe consentire una civiltà avanzata massimizzare la luce e il calore del sole.

Mentre il merito è associata a Freeman Dyson un’idea simile è stato proposto nel 1937 in un lavoro di finzione ( Stella Maker da Olaf Stapledon ). Dyson non va in troppi dettagli circa la costruzione di tali mega – struttura, ma discute le proprietà termiche di tale ingenuità, in modo che suggerisce gli astronomi cercano di tali caratteristiche in corpi celesti, e quindi rilevare civiltà extraterrestri avanzate.

Proprietà

Una stella contenuta in una sfera di Dyson non sarebbe visibile direttamente, ma il campo stesso generare radiazione infrarossa equivalente all’energia generata dal sole, per effetto del riscaldamento all’interno. Oltre ad essere composto di corpi solidi, la sfera di Dyson avrebbe un spettro simile ad un corpo nero .

Tipi di Dyson sfera

Swarm

L’unico tipo di sfera di Dyson fisicamente plausibile, e che si avvicina la sua idea propria Freeman Dyson , potrebbe essere effettuata attraverso una folla di corpi in orbita della stella , corpi che può essere l’equivalente di collettori solari o habitat spaziale contemporanea, anche se una scala molto più grande, e che avere densità sufficiente potrebbe coprire efficacemente l’intero luce di quella stella. E ‘stato dimostrato che lo sciame di Dyson è stabile, allora ogni porzione è fisicamente indipendente ed è in orbita intorno alla stella principale, e il materiale necessario per la costruzione che (tranne che per la sua enorme quantità) non hanno caratteristiche di Unobtainium . 1 2

Bubble

Il tipo sfere bolla Dyson è una variante dello sciame, in cui collettori solari sono mantenuti in posizione statica rispetto alla la stella principale dalla pressione della luce trama. In questo tipo di Dyson sfera, collettori solari sarebbe l’equivalente di vele solari , ma che serve leggera pressione per contrastare gravità della stella, e per mantenere il collettore in una posizione.

Questo tipo di Dyson sfera richiede molto meno di massa per costruire lo sciame perché i collettori devono avere un basso rapporto tra la massa e la zona, per essere efficace come vele solari.

Solido

Questo è il tipo di Sfera di Dyson scrittori preferiti di fantascienza : un solido, in un unico blocco che circonda una struttura a stella. Diversi autori, tra cui lo stesso Freeman Dyson, hanno indicato che tale una struttura è fisicamente impossibile, in primo luogo perché delle enormi tensioni che dovrebbero sopportare il materiale di costruzione (anche se era relativamente stazionaria e non ruotare). Inoltre , la struttura sarebbe instabile, non proprio in orbita intorno alla stella principale. Al fine di simulare la forza di gravità (e questo solo nelle regioni equatoriali), si avrebbe bisogno di ruotare esso , che avrebbe aggravare le tensioni che il materiale deve sopportare.

Ricerca di intelligenze extraterrestri

Dyson ipotizzato che civiltà extraterrestri sufficientemente avanzate sarebbe probabilmente seguito un modello simile al consumo degli esseri umani di energia, e costruire il proprio ambito di collezionisti. Costruire tale un sistema renderebbe di quella civiltà uno dal tipo II Kardashov . 3

L’esistenza di tale sistema collettore altera la luce emessa dalla stella perché collettori assorbono ed energia irradiare nuovamente. 4 La lunghezza d’onda della radiazione emessa dai collettori sarebbe determinata dalla spettri di emissione dei materiali con cui sono stati realizzati e la sua temperatura. Poiché sembra che questi collettori sarebbero composti da elementi pesanti non si trovano normalmente negli spettri di emissione della stella centrale – o almeno non alla luce emessa relativamente bassa energia rispetto al sistema sarebbe emettono nuclei liberi nell’atmosfera stellare – sarebbero lunghezze d’onda dello spettro di luce emesso dal sistema stella. Se la percentuale della stella trasmissione filtrato o così trasformata da questo assorbimento e ri-radiazione è trascurabile, potrebbe essere rilevato da lunghe distanze. 4

Data la quantità di energia disponibile per metro quadrato alla distanza di 1 UA dal sole, che è possibile per calcolare che la maggior parte delle sostanze note sarebbe irradia energia nella parte infrarossa dello spettro elettromagnetico. Così, una sfera di Dyson costruito da stili di vita non dissimili da esseri umani che abitano in prossimità di una doppia solare , costruita simili a quelli disponibili per i materiali umani, molto probabilmente causare un aumento della quantità di radiazione infrarossa lo spettro emesso dalla star system. Pertanto, Dyson scelto il titolo “Cercare fonti stellari artificiali di radiazione infrarossa” per la pubblicazione. 4

SETI ha adottato questi presupposti nella loro ricerca, cercando di questi spettri “pesanti” analoghi solari a infrarossi. Nel 2005 Fermilab ha lanciato un test per questi spettri, analizzando i dati del Infrared Astronomical Satellite ( IRAS ). 5

Nel mese di ottobre il 2015 , i ricercatori hanno riferito che la stella CCI 8.462.852 aveva mostrato strane fluttuazioni sua luminosità. Diversi suggerito la possibilità che una sfera era dovuto Dyson parziale. 6

sfere di Dyson nella cultura popolare

Nonostante il fatto che la sfera di solido Dyson è esclusivamente un esercizio mentale scrittori per i fisici, non ha scoraggiato usano loro ripetutamente. Come Larry Niven , che propone un megaestructura intermedia tra la sfera di Dyson e anello orbitale : il mondo anello , anche se in questo caso la stessa Niven propone come materiale da costruzione scrith , che è anche un classico esempio di Unobtainium .

Nel romanzo L’incognita tempo di Stephen Baxter (seguito ufficiale di La macchina del tempo da HG Wells ) i viaggiatori torna in anno 802.701, ma i Morlock che trova non è l’entità del male e subumana del primo romanzo, ma una gara superavanzada che abita una sfera di Dyson.

E nella narrativa della letteratura scientifica spagnola ha trovato la saga di Akasa-Puspa , di Juan Miguel Aguilera e Javier Redal , il cui tema centrale è la scoperta e l’esplorazione di un Dyson tipo sfera “sciame”, formata da milioni di asteroidi orbita di crescere un geneticamente modificato per adattarsi vegetazione vuoto. Anche nel lavoro di Eduardo Gallego e Guillem Sanchez ho Gómez una razza di alieni che abita una sfera di Dyson appare solida.

Nel romanzo “La sfera di Coloso” (amazon.com) Andrés Gómez, una sfera di Dyson solido, terraformato sulla sua superficie interna con creste che racchiudono megalitiche “valli” delle superfici planetarie, ciascuno con la propria biologia è presentato e molti di loro popolato da esseri intelligenti.

Una sfera di Dyson appare anche nel capitolo “Reliquie” della sesta stagione della fantascienza serie Star Trek: The Next Generation . In questo capitolo, l’Enterprise entra in una sfera di Dyson che è stata abbandonata dai suoi costruttori perché la stella dentro è diventato instabile.

Gran parte della trama del del videogioco Halo: Combat Evolved si svolge in una struttura orbitale, che molti confondono con un anello di Dyson, soprattutto a causa della sua forma anulare. Nonostante ciò, l’abbondante materiale scritto e videogiochi, rende chiaro che sono in realtà stazioni spaziali gigantesco anello (migliaia di chilometri di diametro) in orbita intorno al pianeta . Nella serie di libri di cultura, Iain M. Banks , aloni sono più vicini al orbitale. 7 Allo il tempo stesso, offrendo Halo Wars della stessa serie di giochi, eventi si svolgono in una sfera di Dyson.

Il manga Blame! Si sviluppa in città, precedentemente conosciuto come il pianeta Terra ; in il lontano futuro, dove l’evoluzione e la crescente necessità di portare l’energia per espandere pianeta per tale un punto che l’intera struttura dello stesso diametro supera l’orbita di Jupiter .

Nel libro di fumetti X-Men della Marvel Comics , il cantante rock intergalattico mutante conosciuto come Lila Cheney abita una sfera di Dyson, e ogni volta che andiamo a distanze intergalattiche con i loro poteri.

Nella seconda parte del video gioco della serie Mass Effect carattere Legione dice che l’obiettivo finale della loro gara virtuale / artificiale intelligences- il Geth- è che tutti si collegano tra loro e integrato in una sfera di Dyson.

Nel video gioco Final Fantasy XIII , l’ utopia di galleggiamento del Nido è una sfera di Dyson. El Nido circonda un sole artificiale, che è il fal’Cie Phoenix.

Nel video gioco Sonic the Hedgehog 4: Episode II , l’ultima area conosciuta come la Morte Egg mk. II è una Sfera di Dyson. Questo circonda appare il satellite solo una volta al mese come comocido piccolo pianeta.

Nella serie animata Yu-Gi-Oh! Zexal , nell’episodio 55, uno xyz invocazione numero 9 viene eseguita: Sfera Dison, e le loro competenze è quasi impossibile per raggiungere esso o distruggere esso , è quasi irraggiungibile. Oltre le sue dimensioni sono enormi rispetto ad altri mostri, e dimostrando la sua struttura intorno ad una stella, ma utilizza una forma di rara sfera Dison.

Nel quinto volume del fumetto The Avengers della Marvel Comics , personaggio di Iron Man crea una sfera di Dyson intorno al sole, per l’uso come un arma.

Nel nuovo film della saga di Star Wars , Il risveglio della Forza , ha presentato una base spaziale chiamato Starkiller base, utilizzato dal Primo Ordine e incustrada in un pianeta di ghiaccio, dove si assorbe le stelle per condensare la loro energia , memorizzare e organizzare per servire come un fascio di spruzzo più potente dei pianeti Morte Nera.

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ “Unobtainium, n. Una sostanza che ha la proprietà esatte di prova richiesta da un pezzo di struttura o altro elemento in uso, ma non è possibile ottenere sia perché non può esistere o perché la tecnologia èsufficientemente avanzata per produrre.tratta di un riferimento umoristico o ironico. ” Indicate nel “Glossario interim, aerospaziale Termini” (in castigliano Glossario Termini intermedi Aerospace), calcolato dalla Woodford Heflin e pubblicato nel febbraio 1958 dal Università Air della US Air Force (in castigliano Air Università di Forza Stati Uniti d’aria).
  2. Torna alla cima↑ almeno dal 1950: Hansen, James R. (1987) “. Ingegnere in carica Una storia del Langley Aeronautical Laboratory, 1917-1958” La NASA Storia della serie, sp-4305. Capitolo 12, che riassume un incontro nel mese di ottobre 1957, menziona i problemi causati dalla “mancanza di un materiale superiore ad alta temperatura (strutture per il personale Langley chiamati ‘Unobtainium’)” Questo paragrafo a sua volta cita Becker, John V. “lo sviluppo di alati rientro Vehicles, 1952-1963”, inedito, in data 23 maggio 1983.
  3. Torna alla cima↑ Nikolai Kardashev : “Sulla ineluttabilità e possibili strutture supercivilizations” ricerca di vita extraterrestre: recenti progressi; Symposium Boston (Massachusetts), 18- 21 giugno 1984 (A86-38126 17-88). Dordrecht : D. Reidel Publishing Co., 1985, pag. 497-504.
  4. ↑ Vai a:un b c Freemann J. Dyson (1960). “Cerca Artificial Stellar fonti di radiazione infrarossa” . Science 131 : 1667-1668. doi : 10.1126 / science.131.3414.1667 .
  5. Torna alla cima↑ Carrigan, D. (2006). “Ricerca del programma Fermilab Sfera di Dyson ‘ . Estratto 2 Marzo 2006 .
  6. Torna a inizio pagina↑ Europa Press . “Ha il telescopio Keplero ha scoperto un megaestructura alieno?” .
  7. Torna a inizio pagina↑ SciFi Channel: recensioni di gioco