Thermococcus barophilus è una sorta di arco barófila e ipertermofilo . È stato isolato da una fonte idrotermale di acque profonde. È anaerobica e può metabolizzare lo zolfo . Il suo tipo di ceppo è MP T . 1

Nomenclatura

Il nome Thermococcus barophilus ha radici greche, termo per il calore, Kokkos per cella sferica, Baros per il peso e Philus per “amore di qualcosa.” In totale, è un “corpo con corpo sferico, che ha tropismo per il calore e il peso (della colonna d’acqua ).” 2

Fisiologia

Thermococcus barophilus può crescere a temperature più elevate se la pressione è alta anche. A pressione atmosferica , può crescere a temperature di 45-90ºC con la temperatura ottimale di 85 ° C, ma può crescere a temperature fino a 100 se la pressione idrostatica è 15,0-17,5 MPa. 2

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ Marteinsson, VT; Birrien, J.-L.; Reysenbach, A. L.; Vernet, M., Marie, D.; Gambacorta, A.; Messner, P.; Sleytr, UB et al. (1999). “Sp Barophilus Thermococcus. novembre, un nuovo archaeon barophilic e ipertermofilo isolato ad alta pressione idrostatica da un idrotermale sfiato d’altura. ” International Journal di Batteriologia sistematica 49 (2): 351-359. doi : 10,1099 / 00207713-49-2-351 . ISSN  0020-7713 .
  2. ↑ Vai a:un b David R. Boone; Richard W. Castenholz, eds. (13 gennaio 2012). Manuale Bergey di Batteriologia sistematica 1 (2 ° edizione). Springer Science & Business Media. p. 344. ISBN  038721609X . Richiamato il 23 settembre 2016 .