Yungas o Yunga sono regioni della giungla di montagna e di foresta andina lungo il fianco orientale del Ande centrali . Si tratta di una ecoregione completa in base al il WWF , si trova dal nord del Perù , attraverso la Bolivia e raggiunge al nord dell’Argentina ed è caratterizzata da una regione biogeografica longitudinale della foresta di montagna , nuvoloso , pioggia e tropicale . Se ci allarghiamo la definizione per includere il andino Foresta del Nord, possiamo dire che la regione si estende per la Colombia e il Venezuela . Ci ampiezza dei concetti, ma di solito viene visto da una altitudine di 300-600 m a 3000 o 3800 metri. Nelle parti più basse è caratterizzato da fitta vegetazione, foresta umida sempreverde rivaleggiare biodiversità con la foresta pluviale amazzonica, ma negli altopiani giungla lascia il posto alla foresta di montagna di latifoglie , detta anche foresta nana, dominata cespugli e praterie.

Il tempo di solito è molto piovoso, nuvoloso e caldo, ma ad altitudini più elevate o latitudini le temperature sono più estreme tra il caldo e il freddo, e le piogge sono stagionali con una stagione secca e una piovosa. Essi hanno un tipico sollievo di montagne , che dominano le piste da ripidi al mite, e dove ci sono aree di topografia ripida, che di solito “accompagnano” i letti di fiumi e corsi d’acqua, le aree di piccole micro circondate valli delle montagne, spesso occupata da agricoltori nomadi.

Il bioma delle Yungas è fondamentale per l’equilibrio ecologico di gran parte del Sud America come parte del loro foreste servono come latitudinale per il flusso di specie animali e l’ altra parte “corridoio” le stesse fitte foreste servono a trattenere grandi quantità di acqua poi dagli stessi Yungas, come fiume scorre, irrigare e fertilizzare enormi estensioni continentali; basti si notare che il bacino amazzonico e il bacino del River Plate ricevono la maggior parte del loro flusso costante dalla zona di Yungas.

Per il WWF , le foreste andine sono raggruppati in due ecoregioni globali: 1

  • Yungas del Ande centrali , che raggruppa le Yungas del Perù, Bolivia e Argentina.
  • foreste montane del nord delle Ande , che raggruppa le foreste andine della Colombia, Venezuela, Ecuador e una piccola parte del Perù.

Questi due ecoregioni globali hanno alcuna continuità, dal momento che la ecoregione foresta secca Marañón in Perù tra di loro .

Etimologia e sinonimia

Si è creduto che la parola yunga o yunca ha la sua origine in quechua Yunka , e significava “valle caldo”. Così hanno chiamato il Inca alla regione e sapeva quindi gli spagnoli al loro arrivo a Perù , che ha usato la parola “yunga” per citarne sia per gli uomini che abitavano nord del Perù e la lingua che parlano. Il yuncachu era il residente delle valli calde, di solito fruticultor.

Secondo la Reale Accademia di Spagna la parola deriva dal quechua Yunka e propone tre possibilità per questo termine. In Perù si chiama e le valli caldo lì su entrambi i lati delle Ande. E ‘anche utilizzato per denominare i nativi di queste valli caldi. Infine, è possibile fare riferimento al linguaggio yunga , antica lingua del nord e centro della costa peruviana.

D’ l’ altra parte, le cronache colonizzazione spagnola riferiscono che la gente di Cusco chiamato yuncas gli abitanti della parte orientale delle Ande, in particolare la provincia di Inca Antisuyo e quindi le Spagnoli chiamavano indiani yuncas. Questi abitavano una regione di tempo molto caldo, umidità elevata sia in aria che a terra e cavie sollevate e tacchini. 2 I quechua chiamati anche “anti” per la regione di Yungas argentino nei confini dell’impero Inca.

Quando si fa riferimento alla giungla di montagna in Bolivia si sta parlando di “i” Yungas , mentre in Argentina sono menzionati come “il” Yungas . In termini Perù come usato Yunga, Yungas, alta giungla o montagna . In Ecuador si chiama Alta Amazon ; Colombia e Venezuela e si chiama andina Foresta o nebbia foresta .

Clima

Le Yungas sono subtropicale clima piovoso, con una media annuale di precipitazioni accumulato tra 1000 e 3000 millimetri, il periodo di maggior piogge tra i mesi di dicembre a marzo, mentre luglio e settembre sono i mesi di pioggia più basso. E ‘anche molto importante nebbia o pioggia orizzontale e quindi il suo nome foresta di nube con cui sono chiamati Yungas. Le condizioni possono essere molto variabili perché dipendono l’altitudine, latitudine, topografia, umidità e temperatura. E ‘considerato una temperatura media di 22 ° C.

O bel clima primaverile, la regione Yunga è una zona prevalentemente frutticoltura, dove pacae coltivazione, guava, cetriolo, crema di mele, alberi di mele, ecc predomina D’altra parte non è una regione molto popolata, come il terreno è molto ripido e la maggior parte della popolazione vive nelle valli strette. I risultati del clima nello sviluppo di fitte foreste che coprono vaste aree della zona sub-andina

Yungas Ande centrali

Il WWF definisce Yungas Ande centrali come ecoregione globale che i gruppi degli ecosistemi forestali montane della Ande centrali , da sud dipartimento di Amazonas (Perù) , in Bolivia e Catamarca (Argentina). Se si guarda a una foto satellitare, si noterà che questa regione non è che una sottile striscia per mezzo di un lungo sopracciglio, che delimita ad est delle Ande dimostrando che le Yungas sono la regione con la tonalità più scura di tutto il Sud America, a causa della sua fitta vegetazione e terreno accidentato.

E ‘diviso in tre ecoregioni terrestri:

  • Yungas peruviani : Tra l’Amazzonia e Ande peruviane.
  • Yungas boliviani : Tra la foresta amazzonica e il boliviano (include una piccola parte del Perù).
  • Sud Yungas . Si trova tra il Gran Chaco e l’argentino e Ande boliviane.

Peruviano Yungas

Articolo principale: Yungas Perù

All’interno della geografia del Perù ci è una differenza tra le regioni Yunga e Yungas . Yunga è considerata una regione naturale su entrambi i lati della Ande peruviane , il lato occidentale verso la costa si chiama Yunga marittima e il lato orientale nella giungla del fiume yunga , ad una altezza di 2.300 metri.

Yungas invece è o ecoregioni di boschi e foreste montane da 1.000 a 3.500 metri, quindi è limitato a il fianco orientale in particolare. Questo concetto ha una analogia più stretta con le Yungas di Bolivia e Argentina. Egli considera questa regione come la biodiversità più endemica del Perù.

Los Yungas nei pressi di La Paz .

Bolivia Yungas

Articolo principale: Los Yungas

In Bolivia , il termine Yungas è utilizzato specificamente per designare una regione che comprende le montagne e le valli di pioggia e le aree boschive ripide est delle Ande, ad esempio, nord-est della città di La Paz .

Biogeograficamente Yungas boliviani fare fino i più diversi eco – regione della Bolivia, in termini di biodiversità, la topografia e la varietà del clima. Le piogge che va da 800 mm nelle valli secche in provincia di Inquisivi a oltre 7000 mm per esempio a sud di Villa Tunari . 3

Argentino Yungas

Articolo principale: andina meridionale di Yungas
Yungas nella Provincia di Salta , Argentina
Montagna giungla delle Yungas in Catamarca , Argentina

Argentino Yungas parte del Yungas Sud , ecoregione chiamato andino Yungas sud dal WWF. Essi sono noti anche come tucumano-boliviana Foresta (tra gli altri nomi) e comprende boschi di montagna argentino e boliviano.

Il clima è subtropicale tipo mesotérmico valle, con una temperatura media di 22 ° C e ha una gamma di variazioni climatiche ben distinte tra le stagioni di estate e d’inverno, con un forte regime monsonico distribuzione (stagionale) di pioggia; in estate la temperatura può superare i 50 ° C, mentre in inverno può raggiungere temperature intorno a 10 ° C e ancor meno nelle zone tropicali.

Le temperature più elevate si verificano tra novembre e marzo, mentre la più bassa, sono tra giugno e agosto, quando si verifica anche più frequentemente il fenomeno della surazos (masse d’aria fredda provenienti da sud) che può portare al gelo temuto, quando la temperatura può facilmente raggiungere 0 ° C .

Questa regione può essere suddivisa in tre sub-regioni a loro altitudine:

  • Selva Pedemontana
  • Selva Montana
  • foresta montana

In: dal confine con la Bolivia a nord Catamarca, sulle pendici delle montagne andine guardando verso est, un particolare ambiente di estensione relativamente piccola si sviluppa Yungas. In estate, il sollievo provoca la precipitazione dei venti umidi dall’Oceano Atlantico in un fenomeno chiamato pioggia orografica.

superiore ai piedi delle montagne e più piccoli come ci si sposta: in altezza, si formano strisce di varia intensità delle precipitazioni. ai piedi o foresta di transizione, bosco di montagna e foreste montane: per questo motivo, si formano anche i livelli di vegetazione. Al piano inferiore, che ha alcuni elementi della foresta del Chaco secca è sparsa predominanza di alberi di grandi dimensioni, come il pulcino, bastone bianco e Timbó con.

Per salire alla giungla di montagna, è la più ricca vegetazione di questo ambiente, una miscela di alberi e cespugli coperti da epifite, liane e bejucosque rendono transizione molto difficile. Su quel piano stare Salteño di cedro, legno di noce e di alloro, tutti gli alberi in legno di grande valore. Sopra, la foresta diventa la foresta montana, che ha una varietà di specie, in cui compare la collina di pini, spesso formando asosiaciones quasi puro, ontano.

Anche quando giungla precipitazioni sono concentrate in estate, durante l’inverno e montane foresta cattura umidità nubi condensa sulle foglie e steli, che continuamente perde nel terreno, fornendo volte quasi un terzo della fabbisogno di acqua di vegetazione.

Caratteristiche generali

Il Yunga è costantemente bagnata da forti piogge o una costante foschia ( Baritú ), che implica l’esistenza di un complesso bioma . In Argentina l’uso della parola è preferito yunga o yunga e questo bioma è stato come sinonimo con il nome di giungla tucumano-oranense tuttavia questo secondo termine è caduto in disuso da inesatta.

Dal yunga è il clima umido in cui si trova a nord del territorio argentino chiede anche foreste di montagna subtropicali o tucumano-oranense giungla, Yungas comprendono una sottile striscia lungo le pendici orientali dei monti a nord, nella province di Salta, Jujuy, Tucuman e Catamarca. Coprire i pendii e le valli scoscese, con altezze che variano da 500 a 2500m ad est sul livello del mare ad ovest, nelle Highlands Puna. Il clima è caldo e umido con una temperatura media annuale è di 21,5 ° C (Stazione meteo Orano) e la metà di giugno è 15,5 ° C (Stazione meteo Aguas Blancas). Tuttavia le temperature e le condizioni ambientali non sono costanti latitudinale o altitudinale, essendo molto marcata variazioni locali. Idrografia si caratterizza per essere formata da fiumi di montagna, la maggior parte con variazioni stagionali nel flusso, corrispondente al tempo di flussi di picco tra dicembre e marzo, mentre la portata minima (siccità) si verificano nei mesi di settembre e ottobre . 4

Fauna

Nei Yungas, che abitano un numero di animali, che sono il tapiro , il pecari , l’ agouti , la lontra di fiume , la donnola rossa , la scimmia è caduto , la Jaguar , la volpe di montagna , la più grande furetto , il coati , le cavie , la marmosa , la volpe rossa , le praterie di gatti e uccelli .

foreste andine del Nord

Le foreste montane delle Ande del nord formano una ecoregione estende Colombia, Venezuela, Ecuador e Perù settentrionale. Sono boschi e foreste pluviali tropicali, al freddo (a seconda sui altezza), elevata biodiversità, sufficientemente studiati e soffrono di predazione. Si ritiene che la registrazione ha colpito il 70% dell’Ecuador ‘s foresta andina e il 96% della Colombia. Il sottobosco fitto è popolato da epifite, muschi, bromeliacee e orchidee. Non ha una quota definita, anche se considerata di 1000-3500 m circa. nelle zone tropicali al confine con le brughiere andini e 1500-2500 nelle zone subtropicali. A volte è suddiviso in sub – andino, andina e foresta alta andina o nebbia. La nebbia avviene ad altezza variabile a seconda della regione. 5

Altitudinale

Il Yungas può essere diviso in zone diverse a seconda dell’altitudine. Anche se ci sono molte denominazioni secondo gli autori e gli usi di ciascun paese andino, in distinzione generale è di solito fatta tra un caldo montane bassa, fitta vegetazione forestale di dimensioni più grandi e più alto legato al andina flora e fauna montane

Piano inferiore (foresta di montagna)

La zona inferiore delle Yungas ha un tropicale a clima subtropicale, piovoso e nuvoloso, con altitudini medie tra 300-1000 m e 2000-2500 m. Esso ha una grande biodiversità. La vegetazione è foresta umida o stagionale il cui baldacchino ha ridotto l’altezza della foresta pluviale amazzonica. Gli alberi sono carichi di epifite come bromeliacee, orchidee, felci e muschi, e sottobosco habitat per molte specie di uccelli. Il bioma a cui essa appartiene sono le montagne della foresta pluviale e latifoglie subtropicale .

Ci sono molti nomi per questo settore, come giungla di montagna o foresta pluviale . In Bolivia diventa il foresta pluviale tropicale delle Yungas , in Perù ammonta a fustaia o giungla (regioni di Rupa e fluviale Yunga ) in Argentina è la giungla di Yungas , giungla Tucumán-boliviana o Yungas andino , tra gli altri nomi. In Ecuador, Colombia e Venezuela è la foresta andina o nebbia Foresta e la Comunità andina usa termini che definiscono macrogruppi come la foresta montana del nord delle Ande , foresta sempreverde subandino del Rio delle Amazzoni , montane foresta pluviale del Yungas e subandino Foresta Boliviano -Tucumano a sud. 6

=== Piano superiore (foresta andina e macchia) L’area superiore delle Yungas è una striscia adiacente alla Puna o prati di montagna, che ha un clima temperato freddo, pioggia o stagionale, parzialmente nuvoloso, con altitudini medie tra 2000-2500 e 3000-3800 metri. La vegetazione è di praterie andine, arbusti come Gynoxys o deserto macchia e foreste formate da una scotta (arborea) di dimensioni più piccole di solito Polylepis (Queñua) e altri generi come Clusia e Podocarpus , accompagnati da epifite . 7 Il bioma di questa regione è un ecotono o zona tra la prateria e macchia di montagna e giungla di montagna.

Ci sono diverse denominazioni, come Foresta nano ( foresta Elfin ) o Monte ragazzo . In Bolivia è il Ceja de yungueño monte . In Perù vi è un nome specifico, anche se può essere messo in relazione alla regione quechua Oriente. L’Argentina è in foreste montane o seghe Mount . In Ecuador è il Ceja andina o montagna Ceja , non – termini esclusivi. In Colombia e Venezuela è l’ alta foresta andina . La Comunità andina chiamate a seconda della vegetazione dominante nella zona: altoandino / foreste montane o altoandino / arbustiva montane Pajonal Los Yungas .

Turismo

In Argentina e Bolivia questa ecoregione naturale è sempre più visitato, in particolare per la sua esuberanza di aspetto tropicale, ad alta biodiversità e paesaggi, in netto contrasto con le regioni secche del Chaco e Puna .

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ Elenco di ecoregioni terrestri WWF.
  2. Torna a inizio pagina↑ Padre Bernabé Cobo 1653, “La storia del Nuovo Mondo” Cap. VII, secondobollettino della Società Geografica di Lima, Anno 111, Nº115 del volume (2002)
  3. Torna alla cima↑ ecoregione della Bolivia Yungas
  4. Torna a inizio pagina↑ clima e le caratteristiche delle Yungas di Argentina .
  5. Torna a inizio pagina↑ Tobon, C. 2009. Le foreste andine e acqua. Ricerca e Serie sistematizzazione # 4. Programma ECOBONA regionale – Intercooperation, CONDESAN . Quito-Ecuador
  6. Torna a inizio pagina↑ Josse C. et al 2009. Ecosistemi Mappa delle Ande del Nord e Centro del Segretariato generale della Comunità andina.
  7. Torna a inizio pagina↑ Parker et al. (1982), Parker, T.; S. & M. Plenge Parker. 1982. Una lista di controllo annotata degli uccelli peruviani. Buteo Books. South Dakota. 104 p.