Il mosaico costiera Foresta Zanzibar è un ecoregione del ecozone Afrotropicale , definito da WWF , che si estende tra la Tanzania e la Somalia e il Mozambico e fa parte della foresta costiera dell’Africa orientale .

Descrizione

Si tratta di una ecoregione di foresta pluviale che copre una superficie di 111.800 chilometri quadrati lungo la costa della Tanzania , il Kenya e la Somalia , dal sud della Somalia a sud della Tanzania, vicino alla città di Lindi . E ‘la foresta pluviale costiera più a nord sulla costa africana del dell’Oceano Indiano . Un isolato giungla enclave nella valle del Giuba fiume , nella Somalia centrale, fa parte della ecoregione, come le isole del arcipelago di Zanzibar ( Unguja , Pemba , Mafia e più piccolo). La stretta fascia costiera della ecoregione si allarga verso l’interno lungo il fiume Tana , in Kenya, e intorno alla base delle montagne del Arco orientale del Rift .

Il clima è tropicale, con temperature medie superiori a 25 ° C e umidità elevata.

Flora

Ci sono più di 4.500 specie di piante nella ecoregione, di cui quasi la metà sono alberi . Anche comuni sono liane , arbusti, erbe, felci e epifite .

Fauna

Almeno 158 specie di mammiferi sono stati identificati in questa ecoregione, che costituisce il 17% di tutte le specie nel ecozone Afrotropicale. I gruppi più diversi sono i pipistrelli , roditori , carnivori , i primati e toporagni .

Tra i grandi mammiferi includere i maiali rossi di fiume ( Potamochoerus porcus ), il bushbuck ( Tragelaphus scriptus ), il babbuino giallo ( Papio cynocephalus? ), L’elefante ( Loxodonta africana ), il leopardo ( Panthera pardus ), leone ( Panthera leo ) e Caracal ( Caracal caracal ).

Endemismo

La densità di specie endemiche in questa ecoregione è la più alta del mondo.

I mammiferi includono il cefalofo Ader ( Cephalophus adersi ), The Flying Fox Pemba ( Pemba Flying Fox ), due piccoli – specie conosciute di pipistrelli ( Chalinolobus kenyacola e Pipistrellus permixtus ), il macroscelididae Corno d’Oro ( rhynchocyon chrysopygus ), il colobus rosso fiume Tana ( Tana fiume rosso colobus ) e il mouse grammomys caniceps .

Ci sono dieci specie endemiche di uccelli , di cui quattro sono trovati solo sull’isola di Pemba: la Vinago Pemba ( Treron pembaensis ), il nettarine petto viola ( cinnyris pembae ), il ojiblanco Pemba ( Zosterops vaughani ) e autillo Pemba ( Otus pembaensis ); uno è esclusiva del corso inferiore del fiume Tana, Buitrón Tana River ( Cisticola restrictus ); e altre praterie costiere del Kenya, la Pispola Malindi ( Anthus melindae ). Le specie restanti, gli abitanti delle foreste costiere, sono il monarca di colore giallo (ragazzo erythrocercus holochlorus ), il Sokoke Pipit ( Anthus sokokensis ), il tessitore di Clarke ( Ploceus golandi ) e il fischio di Mombasa ( Campethera mombassica ).

Delle 94 specie di rettili , 34 sono endemiche; tra loro ci sono gechi , camaleonti , scinchi , lucertole e serpenti famiglie Typhlopidae , Atractaspididae , Elapidae e Colubridae . Due specie sono anche noti anfibio endemico, 207 di molluschi e 75 di farfalle .

Stato di conservazione

In pericolo di estinzione. L’habitat è molto frammentato a causa di agricoltura e la crescita della popolazione.

Protezione

Ci sono pochissime aree protette: il Primate Riserva del Fiume Tana , la Riserva Nazionale Shimba Hills , il Parco Nazionale Arabuko-Sokoke , il Game Reserve Sadaani e il parco marino di Mafia Island .